Lazio, la precisazione di Diaconale: «Le mie opinioni non esprimono quelle di Lotito»

diaconale
© foto @OfficialSSLazio

Il biancoceleste ha tenuto a precisare le sue posizioni in seguito allo scoppio di polemiche legate al sistema calcio e allo scudetto

Claudio Lotito aveva già dimostrato il suo dissenso in privato: anche Arturo Diaconale ha tenuto a precisare che le sue valutazioni sono personali e non rispecchiano le posizioni della società. Il portavoce della Lazio lo ha detto in un nuovo Taccuino Biancoceleste sulla sua pagina Facebook e ha tenuto a ribadirlo dopo le polemiche scaturite da un attacco al sistema calcio e all’assegnazione dello scudetto. Ecco cos’ha detto nello specifico:

«Tengo a precisare che le opinioni da me espresse sul mio taccuino biancoceleste settimanale sono il frutto di valutazioni strettamente personali che non esprimono, ribadiscano o anticipano le posizioni della S.S. Lazio e del Presidente Claudio Lotito. Quando devo esprimere la voce della società lo faccio attraverso i suoi canali ufficiali e sulla base delle indicazioni del Presidente. Al di fuori di queste occasioni tutte le considerazioni da me espresse vanno attribuite esclusivamente alla mia persona e non agli organismi istituzionali della società biancoceleste. Attraverso il “Taccuino” conto di stabilire rapporti e sintonie con quella parte di tifoseria che ha abbandonato la strada delle vecchie contestazioni ed ha preso atto della validità del percorso e di un progetto portato avanti con la massima determinazione dal Presidente e da tutti i suoi più stretti collaboratori».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy