Lazio, gennaio sarà un vero tour de force

© foto As Roma 01/12/2019 - campionato di calcio serie A / Lazio-Udinese / foto Antonello Sammarco/Image Sport nella foto: esultanza gol Ciro Immobile

Il 2020 per la Lazio avrà un inizio molto frenetico: sei partite in venti giorni ed una rosa da centellinare per riuscire a fare bene

E quando pensi che sia finita, è proprio allora che comincia la salita. Chi lo avrebbe mai detto che un frase del celebre romanista Venditti avrebbe caratterizzato il momento storico della Lazio.

Da poco battuta la padrona indiscussa della Serie A negli ultimi anni, la squadra di Inzaghi non ha tempo per lunghi festeggiamenti e deve guardare avanti rimboccandosi le maniche. Mancano poche gare alla sosta natalizia per poter staccare la spina e recuperare, ma al rientro la Lazio sarà investita da un vero e proprio tornado di impegni: sei gare in venti giorni , compresa la Coppa Italia e derby di ritorno. La poca profondità della rosa sicuramente terrà in apprensione i tifosi anche durante il tradizionale Cenone. Inzaghi dovrà essere bravo nel saper scegliere gli uomini giusti al momento giusto, senza rischiare sovraccarichi e affaticamenti. Per continuare a lottare e sognare, i tanti impegni devono essere uno stimolo e non una paura. Questa Lazio sembra non aver timore di fronte a niente e nessuno, come ha dimostrato sabato scorso.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER