Lazio, Firmani: «Ricordo il gol dedicato a Gabbo. Spesso sento Tare…»

© foto www.imagephotoagency.it

Fabio Firmani, ex centrocampista della Lazio, ha ricordato il suo periodo in biancoceleste e parlato del gol dedicato a Gabbo

Fabio Firmani, ex centrocamopista ma soprattutto tifoso della Lazio, è stato raggiunto sulle frequenze di Radio Incontro Olympia per parlare del suo presente e del periodo passato in biancoceleste. Ecco le sue parole:

«Dopo le esperienze come calciatore in Cina e negli Emirati Arabi sono diventato un agente, ora sto a Dubai e qui si vive bene. Sto lavorando per crearmi la mia nicchia in Europa. Io e la mia famiglia qui stiamo bene, anche se d’estate fa caldo e preferiamo spostarci. Io e Tare siamo in buoni rapporti, per me la Lazio è una cosa affettiva e cerco sempre di separare i sentimenti dal lavoro. Raramente gli ho proposto qualche nome, se non ho un elemento forte non lo propongo. Ci sentiamo spesso, specialmente per chiederci come stiamo».

«Ricordo il goal segnato sotto i tifosi della Lazio, la rete è stata importante e il ricordo di Gabriele Sandri era doveroso. Una scena che ha poco a che fare con il calcio, c’è di più. Mi fa piacere ricordarlo. La mia carriera iniziò bene, esordii in Serie A a 18 anni e ho vinto un Europeo U21 da protagonista. Molti dei miei compagni sono poi diventati campioni del mondo».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy