Lazio, l’ex Ghedin: «Ripresa degli allenamenti? La salute viene prima di tutto»

formello
© foto Twitter @officialsslazio

Lazio, anche l’ex biancoceleste Pietro Ghedin ha detto la sua in merito alla ripresa degli allenamenti fissata per il 23 marzo

A meno di ulteriori cambiamenti la Lazio di mister Inzaghi tornerà ad allenarsi il 23 marzo. In molti hanno criticato la scelta della società biancoceleste ritenuta troppo affrettata. L’ex Pietro Ghedin ha detto la sua in merito in esclusiva a Tuttomercatoweb.com.

«Difficile dare un’opinione. Il governo ha dato l’input che fino al 23 marzo tutto è bloccato, poi bisogna vedere che cosa succede. Magari ci saranno altri decreti con cui verrà protratto il periodo. Il calcio ha tanti problemi ma prima di tutto viene la salute di ognuno, anche dei calciatori. Bisogna attenersi al governo, altro è difficile dire. Il momento è delicatissimo, per ora siamo messi male».

CAMPIONATO«Ho letto che Gravina non esclude niente. Ripeto, dipende da questo virus: se si trovano gli antidoti e se c’è il tempo per rifare una preparazione e giocare le ultime partite. Ci sono anche un sacco di problemi economici per le società. Se non lavori non vieni pagato e c’è un susseguirsi di fatti difficili da interpretare. Io non aspetto altro che il ritorno del calcio ma anche che la salute sia perfetta. Purtroppo in questo momento ognuno ha la sua idea sul virus. Aspettiamo i fatti, perchè uno più uno deve fare due».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy