Lazio-Apollon Limassol 2-1, pagelle e tabellino

© foto @LazioNews24

Lazio-Apollon Limassol, Europa League 2018/2019, cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Lazio-Apollon Limassol – Nella prima giornata di Europa League, la Lazio batte i ciprioti all’Olimpico col risultato di 2-1. I biancocelesti di Inzaghi, dopo un primo tempo concluso sull’1-0 grazie alla rete di Luis Alberto (14′, su pregevole il servizio di tacco di Caicedo), nella ripresa subiscono il ritorno dell’Apollon rischiando il risultato. Ciprioti vicini alla rete almeno in tre occasioni e Lazio sorniona che trova il raddoppio nel finale (84′) su calcio di rigore conquistato da Caicedo e trasformato dal subentrato Immobile. L’Apollon conclude la partita in attacco trovando, all’87’, la rete del 2-1 finale col subentrato Zelaya, opportunista nel battere Proto da pochi metri su un’azione confusa. La Lazio vince ma non convince nell’esordio stagionale in Europa League portando comunque a casa tre punti fondamentali per il prosieguo nel gruppo H della competizione: nell’altra gara del girone, vittoria per 2-1 dell’Eintracht Francoforte (in dieci uomini) sul campo del Marsiglia. Il 4 ottobre, la Lazio farà visita proprio alla squadra tedesca per la seconda gara.

Lazio-Apollon Limassol 2-1: pagelle e tabellino

MARCATORI: 14′ Luis Alberto, 84′ rig. Immobile, 87′ Zelaya

LAZIO (3-5-1-1): Proto 6; Bastos 5, Acerbi 6,5, Caceres 6; Basta 6, Murgia 6, Badelj 6  (61′ Leiva 6), Milinkovic 5,5 (73′ Lulic 5), Durmisi 6; Luis Alberto 6,5 (61′ Immobile 6,5), Caicedo 7. A disposizione: Guerrieri, Wallace, Marusic, Cataldi, Leiva, Lulic, Immobile, Rossi. Allenatore: Simone Inzaghi.

APOLLON LIMASSOL (4-2-3-1): Bruno Vale 6; Joao Pedro 4,5, Roberge 5,5, Yuste 6, Vasiliou 5,5; Kyriakou 5,5 (46′ Markovic 6), Sachetti 6; Papoulis 6,5, Pereyra 6 (69′ Zelaya 6,5), Schembri 6; Maglica 5 (46′ Carayol 6). A disposizione: Kissas, Stylianou, Markovic, Carayol, Soumah, Sardinero, Zelaya. Allenatore: Sofrōnīs Augoustī.

ARBITRO: Aliyar Aghayev (Azerbaijan)

NOTE: Ammoniti Yuste, Badelj, Milinkovic, Leiva

Lazio-Apollon Limassol: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Inizio aggressivo dell’Apollon che prende il comando del gioco; a metà tempo, Papoulis e Schembri sfiorano il pari con due colpi di testa. Al 36′, Markovic colpisce il palo esterno su una punizione calciata dai 30 metri; Lazio sorniona che trova il raddoppio su un calcio di rigore cionquistato da Caicedo e trasfromato dal subentrato Immobile. Nel finale, assalto dei ciprioti che trovano la rete con Zelaya che batte Proto da pochi metri.

90’+4′ Finisce all’Olimpico: Lazio batte Apollon per 2-1 nella prima giornata di Europa League.

90’+3′ Joao Pedro conclude in diagonale da buona posizione: pallone che finisce alto

90’+1′ Conclusione da fuori area di Papoulis, pallone alto

Decretati 3 minuti di recupero

45′ Lulic, lanciato a rete, supera Bruno Vale e sbaglia clamorosamente la battuta a rete trovando la chiusura sulla linea di porta di Yustu

44′ Su errore di Joao Pedro, ripartenza veloce di Immobile e conclusione da posizione angolata: pallone fuori misura

42′ LA RETE DELL’APOLLON LIMASSOL. PALLONE RIMPALLATO IN AREA E TIRO POTENTE DI ZELAYA CHE BATTE PROTO DA POCHI METRI. 2-1

39′ RADDOPPIO DELLA LAZIO! IMMOBILE REALIZZA DAGLI 11 METRI CON UN POTENTE TIRO DI INTERNO DESTRO. 2-0

38′ Calcio di rigore per la Lazio. Su un’azione confusa in area cipriota, Joao Pedro interviene fallosamente su Caicedo e l’arbitro Aghayev indica il dischetto

36′ Punizione calciata da Markovic dai 30 metri: tiro potente e pallone che colpisce il palo esterno

35′ Ammonito Leiva, falloso su una progressione di Carayol

28′ Ultimo cambio per Inzaghi: esce Milinkovic, entra Lulic

27′ Ammonito Milinkovic per un braccio largo su un avversario

26′ Cross di Papoulis per Schembri che anticipa Durmisi di testa, pallone a lato di poco

24′ Ultimo cambio nell’Apollon: esce Pereyra, entra Zelaya

22′ Su punizione di Joao Pedro, stacco di testa di Papoulis che lambisce il palo alla destra di Proto

19′ Tiro di Markovic dai 20 metri, pallone deviato da Leiva che produce un calcio d’angolo per i ciprioti

16′ Due cambi nella Lazio: escono Badelj e Luis Alberto, sostituiti da Leiva e Immobile

15′ Milinkovic, servito da Murgia, conclude da pochi metri: pallone che supera Bruno Vale ma non inquadra lo specchio della porta

13′ Ammonito Badelj per un fallo di mano su ripartenza di Papoulis

7′ Fuorigioco segnalato a Caicedo che nel frattempo aveva messo in rete con un pallonetto

3′ Inizio aggressivo dell’Apollon: conclusione di Pereyra dai 15 metri, pallone alto

1′ E’ iniziato il secondo tempo di Lazio-Apollon: due cambi tra i ciprioti, entrano Markovic e Carayol al posto di Kyriakou e Maglica


SINTESI PRIMO TEMPO – Lazio a vocazione offensiva e Apollon chiuso nella propria metà campo per gran parte della prima frazione di gioco. Murgia va vicino alla rete con un tiro ravvicinato dopo meno di un minuto (para Bruno Vale). La rete biancoceleste arriva al 14′ con Luis Alberto, servito al centro dell’area da un pregevole colpo di tecco di Caicedo. Lo stesso attaccante ecuadoriano spreca una buona occasione per raddoppiare pochi minuti dopo. La Lazio abbassa il ritmo del gioco col passare dei minuti, ciprioti mai veramente pericolosi.

45’+1′ Finisce il primo tempo all’Olimpico: Lazio in vantaggio per 1-0 sull’Apollon grazie alla rete messa a segno da Luis Alberto al quarto d’ora.

41′ Milinkovic va al tiro dalla lunga distanza, pallone fuori misura

36′ Luis Alberto, ben servito da Caicedo, tenta un pallonetto da posizione ravvicinata: pallone debole, Bruno Vale blocca la sfera

35′ Conclusione a giro di Milinkovic dai 20 metri: Bruno Vale para

31′ Su un pallone perso da Caceres, Papoulis entra in area e conclude: Acerbi è bravo nella chiusura

29′ Su punizione angolata di Luis Alberto, colpo di testa di Bastos: pallone sopra la traversa

24′ Conclusione di Caicedo: pallone alto

21′ Tra i ciprioti ammonito Yuste, falloso su una ripartenza di Caicedo

19′ Conclusione dell’Apollon con Pereyra: pallone controllato da Proto

18′ Lazio vicina al raddoppio con Caicedo che conclude da buona posizione: tiro a lato

14′ LAZIO IN VANTAGGIO! SU PREGEVOLE COLPO DI TACCO DI CAICEDO, LUIS ALBERTO CONCLUDE INDISTURBATO DAL CENTRO DELL’AREA E SEGNA. 1-0

9′ Primo calcio d’angolo guadagnato dall’Apollon Limassol

7′ Primi minuti di studio da parte delle due squadre: Lazio a vocazione offensiva, Apollon che cerca di ripartire

1′ Lazio subito pericolosa con Murgia che conclude di prima intenzione dall’area di rigore: Bruno Vale si distende e devìa in angolo

1′ Lazio-Apollon è iniziata! Calcio d’avvio dei padroni di casa

Squadre in campo allo stadio Olimpico, tra poco il calcio d’avvio di Lazio-Apollon Limassol!

Lazio-Apollon Limassol: formazioni ufficiali, confermato l”11′ biancoceleste

LAZIO (3-5-1-1): Proto; Bastos, Acerbi, Caceres; Basta, Murgia, Badelj, Milinkovic, Durmisi; Luis Alberto, Caicedo. A disposizione: Guerrieri, Wallace, Marusic, Cataldi, Leiva, Lulic, Immobile, Rossi. Allenatore: Simone Inzaghi.

APOLLON LIMASSOL (4-2-3-1): Bruno Vale; Joao Pedro, Roberge, Yuste, Vasiliou; Kyriakou, Sachetti; Papoulis, Pereyra, Schembri; Maglica. A disposizione: Kissas, Stylianou, Markovic, Carayol, Soumah, Sardinero, Zelaya. Allenatore: Sofrōnīs Augoustī.

Lazio-Apollon Limassol: le probabili formazioni

LAZIO (3-5-1-1): Proto; Bastos, Acerbi, Caceres; Basta, Murgia, Badelj, Milinkovic, Durmisi; Luis Alberto, Caicedo. A disp.: (Guerrieri, Wallace, Lulic, Leiva, Marusic, Cataldi, Immobile, Rossi). All. S.Inzaghi

APOLLON LIMASSOL (4-3-3): Bruno Vale; Vasiliou, Roberge, Yuste, Joao Pedro; Kyriakou, Sachetti: Pereyra, Schembri, Sardinero; Maglica. A disp. Kissas, Stylianou, Markovic, Bru, Soumah, Papoulis, Zelaya. All. S. Augousti.

Lazio-Apollon Limassol: i precedenti del match

Tornerà questa sera in campo la Prima Squadra della Capitale. Archiviato il quarto turno di Serie A, la compagine biancoceleste debutterà stagionalmente in UEFA Europa League per affrontare l’Apollon Limassol allo Stadio Olimpico di Roma. La formazione capitolina ha già affrontato i ciprioti in due occasioni nel corso dell’edizione 2013/14 della medesima competizione europea. In tale campagna, la Lazio sfidò l’Apollon il 24 ottobre 2013 al GSP Stadium di Nicosia: l’incontro si concluse a reti inviolate. Successivamente, la squadra allenata da Vladimir Petkovic affrontò la compagine cipriota il 7 novembre successivo allo Stadio Olimpico di Roma. Questa volta i biancocelesti riuscirono prevalere sugli avversari imponendosi per 2-1 grazie alla doppietta messa a segno da Sergio Floccari.

Lazio-Apollon Limassol: l’arbitro del match

Lazio-Apollon Limassol, sfida valida per la prima giornata della fase a gironi del Gruppo H di UEFA Europa League, in programma giovedì 20 settembre alle ore 18:55 allo Stadio Olimpico di Roma, sarà diretta dal signor Aliyar Aghayev (AZE). Assistenti: Zeynal Zeynalov (AZE) Rza Mammadov (AZE) IV Uomo: Mubariz Hashimov (AZE) ADD1: Rahim Hasanov (AZE) ADD2: Orkhan Mammadov (AZE). La designazione arbitrale per la prima giornata della fase a gironi di UEFA Europa League ha assegnato la gara Lazio-Apollon Limassol al signor Aliyar Aghayev. Il fischietto azero non aveva mai arbitrato finora la Prima Squadra della Capitale. In passato, però, l’arbitro dell’Azerbaigian ha diretto delle compagini italiane in una sola circostanza: Aghayev, in particolare, diresse una gara allo Stadio Olimpico della Roma con l’Astra Giurgiu il 29 settembre del 2016.

Lazio-Apollon Limassol Streaming: dove vederla in Tv

Tutto pronto per l’esordio in Europa League della Lazio. Tra qualche ora l’armata di Inzaghi sarà impegnata nella gara interna contro l’Apollon Limassol, prima avversaria del proprio girone. Circa ventimila saranno i tifosi che riempiranno le gradinate dell’impianto romano, seguendo la vicino i propri beniamini. Coloro che invece si accontenteranno di godersi la partita dal divano di casa, dovranno sintonizzarsi su Sky Sport Uno e Sky Sport canale 252. Inoltre, il match sarà disponibile come al solito anche in streaming su Sky Go attraverso tablet, pc e smatphone.