Laziali in prestito – Elez e Berisha le certezze, Minala e Filippini ancora titolari

riscatto berisha lazio atalanta
© foto www.imagephotoagency.it

Il rendimento settimanale dei calciatori della Lazio mandati in prestito dalla società biancoceleste e che faranno ritorno nella Capitale al termine della stagione

Torna la nostra rubrica «Laziali in prestito», che si interessa del rendimento dei calciatori spediti momentaneamente dalla Lazio per fare esperienza in giro per l’Italia e per il mondo. Continua il buon momento di Etrit Berisha e Josip Elez, mentre trovano finalmente continuità anche Lorenzo Filippini e Joseph Minala. Da rivedere infine Danilo Cataldi e Ronaldo.

PORTIERI

Berisha (Atalanta) – Il successo della Dea, 0-2 al San Paolo di Napoli, riapre la lotta al terzo. Fra i protagonisti del match c’è anche l’estremo difensore della Nazionale Albanese. Nel primo tempo evita il pareggio di Mertens, sfruttando l’aiuto dell’incrocio dei pali, mentre nella ripresa si fa trovare pronto in almeno tre occasioni. Voto: 7

Guerrieri (Trapani) – Continua la striscia vincente dei siciliani che, vincono 1-0 ai danni della Salernitana e abbandonano l’ultimo posto in classifica. Solo panchina per il ‘numero uno’ ex Primavera biancoceleste.

DIFENSORI

Mauricio (Spartak Mosca) – Il massimo campionato russo è pronto a riprendere. Domenica 5 marzo la capolista sarà attesa dalla difficile trasferta di Krasnodar.

Elez (Rijeka) – Il nuovo anno comincia come il precedente si era concluso, cioè con una vittoria, 1-2 sul campo del Zapresic. Presente da titolare al centro della difesa Josip Elez, punto fermo del pacchetto arretrato della squadra di Fiume con 22 presenze in stagione. Voto: 7

Prce (Brescia) – Importante succcesso delle ‘Rondinelle’ nell’anticipo del venerdi in Serie B. Il 4-1 della banda allenata da mister Brocchi sul Cittadella allontana momentaneamente i lombardi dalla zona play out. Il difensore croato resta seduto per tutti i novanta minuti.

Filippini (Virtus Entella) – Importante vittoria, 2-0 contro il Carpi, in chiave play off per il club di Chiavari. Titolare sulla corsia sinistra per la terza volta di fila il terzino romano, che rimedia un cartellino giallo, ma fa notare più sicurezza e mette in campo una gara di ordinaria amministrazione sulla sua fascia di competenza. Voto: 6

Germoni (Ternana) – E’ notte fonda per gli umbri, sconfitti fra le proprie mura amiche dal Latina. Mister Gauteri concede un turno di riposo all’esterno laziale e utilizza Contini al suo posto.

Felipe Ramos Marchi (Salernitana) – Dopo tre risultati utili, torna a perdere la squadra del presidente Lotito, come già detto, contro il Trapani. Resta comodo in panchina il difensore brasiliano arrivato in prestito dalla Lazio.

Pollace (Racing Roma) – Vince 1-2 a Siena la squadra del tecnico Giannichedda, sono 10 punti nelle ultime quattro giornate, ora il sogno salvezza non è più un miraggio. Non indossa gli scarpini il giovane calciatore biancoceleste.

CENTROCAMPISTI

Oikonomidis (Aarhus) – La squadra danese torna in campo questa sera (ore 19) in trasferta a Viborg. Dovrebbe partire da titolare il giocatore australiano, reduce da un ottimo momento di forma.

Cataldi (Genoa) – Il cambio sulla panchina rossoblu non porta clamorosi cambiamenti, mister Mandorlini ottiene un pari 1-1 col Bologna all’esordio. Sempre in mano a Cataldi le chiavi del centrocampo ligure, le prestazioni però non esaltano. Buone le verticalizzazioni per i compagni d’attacco, ma un suo fallo dà vita al vantaggio ospite. Voto: 5.5

Morrison (Qpr) – Perde ancora il team di Halloway, vince il Preston 2-1. Al tempo stesso risulta per l’ennesima volta assente il centrocampista inglese arrivato a gennaio dalla Lazio. Non è ancora riuscito a trovare la forma fisica ottimale.

Ronaldo & Minala (Salernitana) – Entrambi presenti dal 1′ nel tonfo dei campani a Trapani. Prima frazione negativa per il brasiliano, sostituito nella ripresa quando sembrava stesse crescendo. Passo indientro rispetto alle precedenti uscite per il nigeriano, influenzato dalla giornata ‘no’ di tutta la squadra. Voto: 5.5-5.5

ATTACCANTI

Kishna (Lille) – Il confronto spettacolare (2-3) andato in scena al Mauroy si conclude a favore del Bordeaux. Nonostante la convocazione di giovedi sera per la sfida di Ligue 1, il mancino olandese non figura neanche in panchina.

Perea (Lugo) – Termina 1-1 l’incontro in casa del Valladolid. Non è sulla lista dei convocati il centravanti colombiano, sembra ormai escluso dal progetto della squadra spagnola

Palombi (Ternana) – Nella sconfitta interna con il Latina la punta biancoceleste spreca una ghiotta occasione. Nonostante la chance da titolare, non riesce a pungere in fase offensiva. Schierato nel ruolo di esterno alto è chiamato spesso al sacrificio, spesso abbassa il baricentro per aiutare i compagni, ma è come un pesce fuor d’acqua. Voto: 5,5

Rozzi (Lupa Roma) – Inaspettata vittoria 3-1 della terza squadra della Capitale nella partita contro la Lucchese. Per l’ex Real Madrid Castilla vale lo stesso discorso valso per Perea: difficilmente sarà confermato a fine stagione dalla squadra di cui veste attualmente la maglia.