LAVAGNA TATTICA – Perché Luis Alberto è stato determinante a Parma

© foto www.imagephotoagency.it

Oltre che catalizzatore della manovra della Lazio, Luis Alberto è stato determinante nella risalita. Non era facile trovare spazi a Parma

(Di Jacopo Azzolini) Spesso si elogia Luis Alberto unicamente per le sue qualità in zona di rifinitura e per tutti gli assist che porta alla Lazio. Si tratta però ormai di un giocatore che, più in generale, ha un peso enorme proprio per l’intera manovra biancoceleste: a Parma è stato il giocatore della Lazio che ha per distacco effettuato più passaggi (73). La squadra di D’Aversa è tra le più aggressive e difensive della Serie A: non era facile trovare spazi per vie centrali, visto che coprono molto bene il campo e la profondità.

Tuttavia, nonostante le assenze, la Lazio ha mosso bene e con pazienza la palla, riuscendo spesso a trovare varchi. Nel palleggio, è stato fondamentale proprio il costante movimento di Luis Alberto a tutto campo, che dava una soluzione di passaggio ai difensori (Leiva era costantemente marcato e quindi difficile da servire). Lo spagnolo è solito ricevere sul centro-sinistra, tuttavia Hernani era preciso nell’uscire su di lui, costringendolo a ricevere spalle alla porta. Ecco allora che, come si vede nella slide sopra, va ad agire a destra, con nessuno del Parma pronto a leggere il suo smarcamento (Kurtic a sinistra è preoccupato da Marusic). Patric può servire il compagno, con la Lazio che trova l’uomo libero alle spalle della pressione parmigiana. Si creano così i presupposti per un’azione offensiva, grazie a un movimento determinante da parte di Luis Alberto.