LAVAGNA TATTICA – Come mai Lucas Leiva fa meno passaggi rispetto al passato

Lucas Leiva Lazio
© foto Lucas Leiva, centrocampista della Lazio

Lucas Leiva è un equilibratore fondamentale per la Lazio. Fa meno passaggi rispetto al passato, ma c’è una spiegazione tattica

L’importanza di Lucas Leiva nel gioco della Lazio si vede a 360°, soprattutto nelle transizioni difensive. E’ un importante equlibratore a protezione della retroguardia, con grandi responsibilità per l’intera fase di non possesso: una sua lettura sbagliata può provocare buchi gravi. Va sottolineato come, nel corso di questa stagione, il brasiliano effettua in media abbastanza meno passaggi rispetto al passato: circa 10 in meno dell’annata 2017-2018.

Ciò avviene perché oggi la Lazio ha più “registi” nell’uscita del pallone. Ossia, Acerbi e Luis Alberto, che entrambi toccano tantissimi palloni: lo spagnolo, in particolare, si abbassa molto per fare uscire la squadra in modo pulito. Di conseguenza, la Lazio ha più risorse nel palleggio, non ha bisogno di passare per forza dall’ex Liverpool.