La giocata del match, la difesa croce e delizia questa volta salva la Lazio

La giocata del match
© foto www.imagephotoagency.it

All’Olimpico termina 1-1 tra Lazio e Atalanta ma è la difesa biancoceleste la protagonista di giornata

Ci sono partite a volte che esistono solo per un giorno, dove accadono cose incredibili che magari non succedono in un campionato intero. Oggi all’Olimpico è stata una bellissima gara tra Lazio e Atalanta anche se sicuramente non si è vista la migliore Lazio della stagione. Doveva essere una finale ma il discorso terzo posto è ancora rimandato. 1-1 è il risultato finale, bugiardo questa volta per gli ospiti che hanno giocato meglio e avrebbero meritato di portare a casa più di un punto. Avrebbero si perché purtroppo per loro hanno dovuto fare i conti con la difesa biancoceleste che troppe volte in questa stagione è stata la croce di questa squadra. Tantissimi gol subiti, tanti errori di reparto, sbavature anche tra i pali. Oggi no, e se centrocampo e attacco non sono stati brillanti ci ha pensato la difesa ad evitare la sconfitta e a portare a casa un punto che per come è arrivato vale quasi come una vittoria. Per primo ci ha pensato Strakosha a chiudere la porta con delle parate che valgono quasi la qualificazione in Champions. La prima è su Freuler che calcia a botta sicura, la seconda invece sul Papu Gomez, ci mette i guantoni, allunga le dita e toglie letteralmente la palla della vittoria dell’Atalanta dalla porta con l’aiuto di de Vrij che sulla respinta salva sulla linea spazzando via la sfera. Altro protagonista indiscusso di giornata è Bastos, entrato a sostituire il già ammonito Luiz Felipe compie un vero e proprio miracolo con una chiusura perfetta, di quelle fa rivedere mille volte, su un tiro ravvicinato di Gosens. Questa volta nessun dubbio, la difesa merita applausi, questa difesa croce e delizia che oggi però merita una menzione speciale perché da sola ha salvato la Lazio dalla sconfitta.

Articolo precedente
maxi offerta calciomercato lazio strakoshaLazio Social, Strakosha: «Ringraziamo il pubblico per la spinta, ora testa alla prossima!» – FOTO
Prossimo articolo
strakosha lazioLazio-Atalanta, le pagelle dei quotidiani: Strakosha migliore in campo