Immobile «Ci godiamo questa finale. Champions? La matematica non ci condanna, crediamoci…»- VIDEO

Lazio Parma
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Ciro Immobile al termine della gara tra Lazio e Milan

Questa sera, nel match Milan-Lazio, Ciro Immobile ha preso in mano la squadra ed è stato decisivo in occasione del gol che ha sbloccato il match: assist perfetto che Correa ha saputo sfruttare. L’attaccante ha analizzato la gara a Rai Sport. «Abbiamo fatto una grande prova, sono felice. Il gol prima o poi arriverà, bisogna solo stare sereni. L’anno scorso bastava toccare la palla per fare gol. Atalanta o Fiorentina? Vedremo, sono due grandi squadre. Ci godiamo questo momento, questa vittoria ci serviva per sbloccarci a livello morale per il finale di campionato. Nel primo tempo abbiamo creato belle occasioni, anche nella ripresa oltre al gol. Siamo riusciti a far male al Milan nel nostro miglior momento. Partner in attacco? Con giocatori di qualità ti trovi bene, stiamo affinando l’intesa con Correa e Caicedo. Abbiamo creato belle occasioni, il mister deve essere soddisfatto di questo perchè ha tre attaccanti che lo mettono in difficoltà. Partner ideale? Dipende dalla partita, quando giochiamo con squadre più chiuse mi trovo meglio con Caicedo mentre in altre con Correa. Se dovessi fare una percentuale è 50 e 50, ci completiamo in attacco. Champions? Questo successo deve darci morale, abbiamo perso qualche punto di troppo ma dobbiamo sfruttare qualche passo falso delle altre per trovare l’assalto al quarto posto. Mancano tante partite e la matematica non ci condanna. Dobbiamo vincere sempre e provare a sfruttare qualche passo falso delle altre. Leader della squadra? Mi sento parte integrante dello spogliatoio, i miei compagni puntano su di me».

Immobile è poi intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel: «Sicuramente meritavamo qualche gol in più oltre alla vittoria, ma abbiamo fatto davvero una cosa straordinaria. Questo rivendica un pò sia il campionato che la semifinale dell’anno scorso. Assist? Sono contento come se avessi fatto gol, la squadra veniva da un momento difficile, il gol del Tucu ha buttato via un pò di scorie vecchie e ci ha dato una spinta in più per finire la partita. Campionato? Finchè la matematica non ci condanna lotteremo anche per la Champions, questa vittoria ci deve dare morale. Manca un mese e dobbiamo dare tutto sperando in qualche passo falso delle altre. Domenica derby campano con Quagliarella? Sarà un piacere incontrarlo, è un grande, speriamo di vincere poi magari a fine partita ci scambieremo la maglia».