Hernanes: «Emozioni uniche le vittorie contro la Roma! Nei derby la tensione è sempre alta ma…»

brasile
© foto www.imagephotoagency.it

Hernanes ricorda i derby giocati con la Lazio: «Se vinci il titolo ma perdi il Derby, non ne vale la pena»

Manca poco al fischio d’inizio di Roma-Lazio. I tifosi biancocelesti, prima di entrare all’Olimpico, si sono radunati a Ponte Milvio. Hernanes, ex centrocampista della Lazio, che ha giocato 9 derby con 4 gol segnati ed ha vinto la famosa Coppa Italia del 26 maggio 2013, intervistato da Fox Sports si è soffermato sul clima del derby capitolino:  «Quello che ho trovato interessante è che anche giocando nella Lazio, anche se la rivalità tra le due squadre è davvero tanta, mi è capitato diverse volte di incontrare tifosi romanisti che mi salutavano e complimentavano, specificando poi “però noi tifiamo Roma”. Era una cosa che mi faceva piacere, perché amici che avevano vissuto a Roma mi avevano detto che non era facile che i tifosi di una squadra tessessero lodi per un giocatore di una squadra avversaria». Poi però nel giorno della sfida l’adrenalina sale: «La tensione è grande perché è una partita in cui non puoi perdere, non puoi sbagliare perché tutto l’anno è vissuto pensando a quella gara. Se vinci il titolo ma perdi il Derby, non ne vale la pena. La conquista del Derby, la vittoria del Derby è un titolo a sé. Quindi, tra le più grande emozioni che ho vissuto con il calcio sono state di sicuro le vittorie contro la Roma. Alcuni dei gol più speciali che ho fatto sono stati nei derby, proprio per questo clima, per le aspettative dei tifosi che volevano assolutamente vincere la partita. Vincendo ho vissuto delle grandissime emozioni, grandi come le delusioni quando invece perdi».