Gigi Riva, Stramaccioni fa chiarezza: «Vi spiego perchè i fischi in Arabia non sono un insulto»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Gigi Riva, Stramaccioni fa chiarezza: «Vi spiego perchè i fischi in Arabia non sono un insulto»

Pubblicato

su

Gigi Riva, l’ex allenatore dell’Inter fa chiarezza riguardo i fischi di ieri sera in Arabia durante il minuto di silenzio per l’ex attaccante

Intervenuto ai microfoni di Notizie.com, ha parlato Andrea Stramaccioni il quale alla luce dei fischi a Gigi Riva durante Napoli-Inter di Supercoppa, rilascia queste parole di chiarezza

FISCHI – C’è da premettere che gli arabi non esultano, loro non lo fanno, ma quelli non erano fischi, non è un’approvazione, una sorta di affermazione di un’emozione, è l’esatto contrario, anche io all’inizio ero sorpreso quando giocavo con la mia squadra (i qatarioti dell’Al Gharafa, ndr) e sentivo le formazioni e i fischi anche a giocatori forti, fortissimi, poi mi hanno spiegato, non è un fischio inteso come da noi, è come se noi esternazione di un’emozione. È una zona grigia che da noi non c’è, onestamente, spesso lo fanno alle formazioni, ma non è un fischio, sembra ma non lo è, non lo fanno in senso dispregiativo. È come se noi facessimo un ‘ohhh’ di stupore, un’emozione, non è una cosa contro anzi è l’affermazione di un’emozione vera e propria. Capisco che chi guardava dalla tv o chi facesse la telecronaca potesse essere disorientato, ma lì è così anzi c’è un rispetto per le icone e non c’è alcun motivo di disapprovazione per una persona che è scomparsa. Non si permetterebbero mai, è stato una forma di emozione, di stupore. Lì è un altro mondo, che noi non immaginiamo

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.