Tare: «Inzaghi sarà a lungo l’allenatore della Lazio. Luis Alberto ha grande potenziale»

Live Calciomercato Lazio Tare
© foto www.imagephotoagency.it

Tre punti per l’Europa. Tanto vale per la Fiorentina il match contro la Lazio. Il sesto posto è da conquistare, ma i biancocelesti non concederanno nulla

La Serie A comincia con l’anticipo dell’Artemio Franchi tra Fiorentina e Lazio. In casa viola i tre punti sono fondamentali per la corsa al sesto posto, ma i capitolini non faranno sconti a nessuno. Nonostante la finalissima di mercoledì, non sono ammessi cali di concentrazione. A pochi minuti dal fischio di inizio – ai microfoni di Premium Sport – parla così  il ds Igli Tare: «Dobbiamo dare fiducia ai giocatori che hanno avuto meno spazio, anche per premiare il lavoro che hanno fatto. E’ stata la decisione giusta, anche in vista della finale. Il rinnovo di Inzaghi? Sarà a lungo l’allenatore della Lazio. Non sappiamo quanto, ma a lungo. Luis Alberto? Stasera sarà una mezzala, un ruolo che lui può ricoprire. E’ un giocatore di grandissimo livello, penalizzato dall’arrivo nel calcio italiano e un po’ anche per colpa sua. Adesso sta facendo grandi cose, forse avrebbe meritato di più, ma gli obiettivi della squadra valgono di più. Stasera sarà una grande chance. La mia scommessa è proprio lui. Ha doti tecniche importanti, può fare la differenza. Questi primi sei mesi ha fatto molto fatica accettare il nostro calcio. Abbiamo parlato tanto, anche con gli agenti. Gli abbiamo fatto capire che prima di voler andare altrove bisogna dimostrare quanto si vale. Poi ha fatto vedere di essere all’altezza e mi auguro che oggi faccia una partita importante».