FIGC, gli ‘incandidabili’ cercano sistemazione: Lotito punta la presidenza della B

Lotito
© foto @LazioNews24

Partita la corsa alle nuove poltrone, soprattutto per gli ‘incadidabili’: Lotito sta puntando già da qualche tempo la presidenza della Serie B

E’ partita ufficialmente la corsa alle nuove ‘poltrone’, in patricolar modo per coloro che – dopo tre mandati in FIGC – sono considerati ‘incandidabili’. Tra questi, oltre a Tommasi ed Abete, c’è il numero uno della Lazio Claudio Lotito. Il presidente biancoceleste non più candidabile come consigliere federale – scrive ilmessaggero.it – ma non vuole rimanere di certo tagliato fuori dai palazzi del potere del calcio. Per questo, l’imprenditore romano sta puntando da tempo la presidenza della Lega di Serie B. A regalargli un assist per il futuro, domani, potrebbe essere il Consiglio di Garanzia, ma solo nel caso in cui vengano ripescate tre quadre e si torni a quota 22. Così, il posto di presidente di Balata vacillerebbe, con Lotito che tornerebbe prepotentemente in corsa per quella poltrona.

 

Articolo precedente
cucchiCucchi: «I laziali devono essere ottimisti, ci leveremo belle soddisfazioni!»
Prossimo articolo
pallottaRoma, i giallorossi nella Top 10 dei club più spendaccioni ma la bacheca dei trofei…