Connettiti con noi

Campionato

Felipe Anderson: «Gioco sempre per il fairplay. Dobbiamo credere in noi»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Felipe Anderson è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, al termine della gara dei biancocelesti contro l’Inter: le sue parole

Felipe Anderson al termine della gara contro l’Inter è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, ecco le sue parole:

PRESTAZIONE – «Siamo partiti con la giusta mentalità, abbiamo creato occasioni e fatto un buon palleggio. Il gol subito non ci ha fatti tirare indietro, abbiamo fatto il nostro gioco e quello ci ha portati alla vittoria».

PARTENZA – «Abbiamo mantenuto la crescita, avevamo fiducia, sapevamo che stavamo giocando bene e il mister ci ha dato la carica nell’intervallo. Abbiamo fatto bene a crederci. Siamo consapevoli dei nostri mezzi, sappiamo il calcio che vogliamo fare, ci sta andare in difficoltà ogni tanto. Oggi sapere questo ci ha dato una spinta in più per aspettare i 90 minuti».

MOTIVAZIONI – «Vogliamo essere vincenti, non possiamo sceglier ele motivazioni, tutte le partite sono finali e con la stessa importanza perchè tutte portano tre punti».

RISSA – «Mi dipiace per la gente che mi dice che non sono sportivo. Io so chi sono, ho sempre giocato per il fairplay, ho sentito Dimarco che poteva alzarsi. Mi dispiace essere in questa situazione, ma mi conoscete, dovevo continuare».

GOL – «Io, come dico sempre, penso da squadra. Segnando e aiutando direttamente. Mi sento bene, sono contento di poter dare il mio contributo personale».