Felipe Anderson fa 100 in Serie A contro il Chievo

felipe anderson lazio inzaghi
© foto www.imagephotoagency.it

Felipe Anderson raggiunge le 100 presenze in Serie A con la Lazio ma non è il suo miglior momento per rendimento: Chievo occasione giusta per la svolta?

Contro il ChievoVerona Felipe Anderson festeggerà le 100 presenze in Serie A con la Lazio. Come riporta Il Corriere dello Sport il traguardo del brasiliano non arriva nel suo momento più felice: la Lazio gli ha chiesto più impegno per bocca di Inzaghi e del ds Tare. La sua prestazione allo Stadium contro la Juve non è piaciuta: nessuna giocata decisiva e soprattutto poco spirito di sacrificio. Così non va. Felipe è un ragazzo sensibile e in settimana ha espreso la sua inquietudine su instagram. «Deixa que digam. Que pensem. Que falem. Deixa isso pra la». tradotto letteralmente «Che dicano che pensino, che parlino. Non dar loro ascolto» accompagnata dalla foto di un campetto e uno scarpino. Le sue qualità tecniche non sono certo in discussione, tuttavia il ragazzo prodigio arrivato dal Santos deve iniziare a fare la differenza anche sul piano mentale e tattico. Fino ad ora il suo score complessivo biancoceleste racconta di 124 presenze e 23 gol con la Lazio. 99 di queste gare le ha giocate in campionato segnando 19 reti, di cui 2 in questa stagione. Non è un goleador, piuttosto un calciatore che serve diversi assist. Il suo score migliore sono i 10 gol realizzati con Pioli nell’anno del terzo posto, quando veniva impiegò prettamente sull’out mancino e risultava spesso decisivo anche nelle partite importanti. Contro il Chievo la responsabilità sarà tutta sulle sue spalle viste le assenze di Keita (in Coppa d’Africa) e Immobile (squalificato). Nel tridente con Djordjevic e Lulic è l’unico in grado di poter fare la differenza.

 

Articolo precedente
Delio Rossi: «Le parole di Lulic messaggio alla società»
Prossimo articolo
el ghaziAjax, Bosz su El Ghazi: «E’ pronto al trasferimento»