Farris: «Siamo un gruppo unito, la squadra esprime un buon calcio»

paideia
© foto www.imagephotoagency.it

Al termine dell’allenamento odierno, ha parlato ai microfoni di Lazio Style Radio, il vice di Inzaghi, Massimiliano Farris

Dopo la seduta di scarico di Formello, è intervenuto a Lazio Style Radio, Massimiliano Farris, stuzzicato sulla sconfitta nella partitella: «Le ultime tre le avevo vinte, veniamo da una bellissima prestazione e teniamo tutti sulla corda. Li facciamo vincere per il morale (ride, ndr). Comunque mi impegnerò: aggiorniamo le classifiche e la prossima volta mi farò intervistare solo in caso di vittoria». Sulla vittoria di ieri: «Stiamo dando seguito al lavoro svolto finora. È un gruppo affiatato: la squadra ha voglia, mentalità e sta esprimendo un buon calcio. Il pari, a detta di tutti immeritato, poteva essere una mazzata. Ma abbiamo avuto anche i cambi giusti. Si era messa male viste le due sostituzioni obbligate, però Wallace e Lukaku hanno fatto benissimo. Abbiamo tante armi: c’è entusiasmo e la spinta del pubblico inizia a farsi sentire, nonostante vorremmo avere qualche numero in più». In chiusura si passa a parlare dei singoli: «Quando con Simone analizziamo la partita il primo dispiacere è non poter far giocare Bastos. Ci ha dato tantissimo, disputando partite importanti. Vediamo in ognuno la voglia di applicarsi o migliorarsi. De Vrij ha giocato un Mondiale, Wallace la Champions. Potrebbero insegnare e invece si mettono a disposizione. Il brasiliano ha fatto un piccolo errore sulla punizione del gol, ma ha contenuto Ljajic e Belotti. Un giocatore di fantasia e il capocannoniere della Serie A. Se si applicano sono difficilmente superabili».