Fabiani: «Sepe è un professionista serio. Mandas lo abbiamo fatto venire subito, vi spiego perché»
Connettiti con noi

News

Fabiani: «Sepe è un professionista serio. Mandas lo abbiamo fatto venire subito, vi spiego perché»

Pubblicato

su

Fabiani: «Sepe è un professionista serio. Mandas lo abbiamo fatto venire subito, vi spiego perché». Le sue parole in conferenza stampa

In conferenza stampa il Direttore Sportivo della Lazio, Mariano Fabiani, ha presentato i nuovi arrivi in casa biancoceleste. Di seguito le sue parole:

PAROLE– «Abbiamo tre maglie qui alla mia sinistra, due nere dei portieri e l’altra di Guendouzi. La presentazione di oggi è per Sepe, che è una mia ricorrenza. Lo segnalai alla Salernitana e venne preso. Poi si è aperta l’opportunità di portarlo alla Lazio. È già stato con Sarri, lo conosciamo tutti. Un professionista serio, affidabile a 360 gradi. Lo ringrazio per aver accettato di venire anche per un solo anno alla Lazio, poi vedremo cosa dirà il futuro. Di Mandas se ne parla molto bene, giocava nell’Ofi, l’abbiamo preso anche se inizialmente volevamo farlo rimanere nella società di appartenenza, poi insieme al tecnico e al presidente abbiamo fatto una riflessione. Venendo in Italia, avrebbero accelerato l’inserimento sotto ogni punto di vista ».

GUENDOUZI– «E poi naturalmente Guendouzi, di cui ho sentito già mille pronunce diverse del suo nome. Una trattativa complessa, oggi aprire e chiudere un affare non è facile, i tempi si allungano non per volere di chi lo vuole acquistare o cedere, ma perché serve mettere d’accordo tante componenti, tante piccole società, tra cui anche i procuratori. Trovare la quadra di tutte le componenti non è facile. Una cosa va detta: Guendouzi voleva solo, e dico solo, la Lazio. Era all’aeroporto con la valigia da diversi giorni, aveva fatto la scelta, ha rifiutato altre destinazioni. Abbiamo parlato con il suo ex ds, il fatto che lui volesse solo la Lazio ci ha da subito onorato. Siamo felici che sia qui, questi ultimi tre acquisti di oggi sono frutto di scelte condivise a livello societario e tecnico. Diamogli il tempo di ambientarsi, ma siamo convinti che faranno parlare di loro in modo positivo, ognuno ci darà soddisfazioni ».

Copyright 2024 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.