Europa League, otto retrocesse dalla Champions: ecco le possibili avversarie della Lazio

© foto Calcio News 24

Questa sera si sono conclusi i gironi di Champions che hanno decretato l’eliminazione delle terze, automaticamente retrocesse in Europa League

La prima fase di Champions si è conclusa. Domani toccherà all’Europa League e alla Lazio. In ballo c’è poco se non l’onore e la vetrina per qualche giovane alla ricerca di visibilità. Da venerdì mattina il pensiero sarà ai sorteggi di lunedì a Nyon, dove i biancocelesti arrivano da testa di serie, essendo vincitori del girone K. Ovviamente la Lazio non potrà pescare nei sedicesimi le altre prime e le teste di serie che arrivano dalla Champions. Tutte le terze della massima competizione europea avranno il diritto di scendere in Europa League, ma quest’ultime verranno divise in squadre di prima e di seconda fascia. Come? I quattro club che nei gironi hanno totalizzato più punti saranno considerati nei sorteggi come teste di serie, discorso contrario per le restanti quattro che potranno prendere tutte le prime classificate in Europa League, compresa la Lazio. In questa fase della competizione non sono ancora possibili accoppiamenti con squadre della stessa nazione o provenienti dallo stesso girone.

PRIMA FASCIA: Atletico Madrid, Lipsia, Sporting Lisbona, Cska Mosca.

SECONDA FASCIA (possibili avversarie della Lazio): Spartak Mosca, Celtic, Borussia Dortmund e Napoli (esclusa dalle ipotesi perchè italiana).

ARTICOLO PUBBLICATO IL 6/12 ALLE ORE 22:40

Articolo precedente
Crecco, Zulte-Lazio ultima partita in biancoceleste?
Prossimo articolo
Palombi e il mercato: un gol per allontanare l”arrivederci’