Parolo: «Teniamo molto a questa partita, una vittoria sporca e cattiva può farti crescere»

© foto www.imagephotoagency.it

Dalla sala stampa dello stadio Olimpiysky di Kiev, alla vigilia di Dinamo Kiev-Lazio, è intervenuto il centrocampista biancoceleste Marco Parolo

Obbligo di riscatto per la Lazio, senza vittoria dalla trasferta di Sassuolo. Alla vigilia del match con la Dinamo Kiev, ha risposto alle domande dei cronisti Marco Parolo:

Quanto è stato complicato preparare questa partita dopo gli ennesimi torti arbitrali?

«Teniamo molto a questa partita, abbiamo fatto tanti sacrifici mettendo da parte quello che è successo domenica».

Come si batte la Dinamo?

«Faremo una partita dove dovremo star molto attenti anche alla fase difensiva. Questa squadra ha dimostrato che quando doveva concentrarsi su fase difensiva ed offensiva ha sempre dato il meglio».

Cosa cambia giocare in Europa rispetto al campionato? Servirà una Lazio bella e vincente?

«In Europa le squadre ti concedono sempre qualcosa. Mi accontenterei anche di una Lazio sporca e cattiva, per portare a casa il risultato. A volte una vittoria sporca e cattiva ti può servire anche per crescere».

Cosa dovrete modificare rispetto alla gara d’andata contro la Dinamo?

«Dobbiamo cercare di rendere loro la vita difficile, senza concedere troppi spazi nell’allungamento delle linee di gioco».

Il fatto che la Var vi stia dando contro, rischia di creare un alibi per alcuni giocatori?

«La Var non deve essere un alibi per noi. Ripeto che la Var è uno strumento utile, una soluzione in più».

 

Articolo precedente
Inzaghi: «Battiamo la Dinamo e voliamo ai quarti! Sono contento che non ci sia il VAR domani». E su Felipe e Luis…
Prossimo articolo
lazio giacomelli varLazio, i tifosi si appellano al giudice di pace: citati Giacomelli e Di Bello