Coronavirus, Conte: «Reazione coesa o l’Europa perde competitività»

© foto @CalcioNews24

Il Premier Conte si è rivolto all’Europa, cercando un auto concreto per cercare di limare i danni causati dal Coronavirus

L’Italia sta vivendo un momento difficile a causa del Coronavirus. Il Governo ha bisogno dei fondi europei per cercare di evitare una crisi economica molto forte.

Oggi il Premier Conte, durante un’intervista rilasciata alla tv tedesca Ard, ha usato parole forti verso l’Europa: «Questa è un’emergenza per cui non è responsabile nessun singolo paese. L’UE come risponde a tutto questo? L’Europa deve competere con Cina e Stati Uniti. Gli USA hanno stanziato 2000 miliardi per reagire prontamente e uscire da questa emergenza. E in Europa cosa vogliamo fare? Ogni stato membro vuole andare per conto suo? Se la reazione non sarà coesa, vigorosa, coordinata l’Europa perderà competitività nell’ambito dello spazio globale di mercato».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy