Diabolik, il ricordo dei tifosi della Lazio al Ferraris

© foto www.imagephotoagency.it

A poco meno di una settimana dall’ultimo saluto il ricordo dei tifosi per Diabolik

La Lazio parte sotto i migliori auspici allo stadio Ferraris di Genova. Cade a valanga sulla Sampdoria di mister Di Francesco che neanche cambiando panchina riesce a scacciare l’incubo biancoceleste.

Una vittoria netta e bella: 100 e 101 gol per Immobile, la rete di mezzo di Correa gli assist di Luis Alberto e Milinkovic per una serata perfetta. Il settore ospiti è gremito e c’è spazio anche al ricordo, che sarà per sempre, di Fabrizio Piscitelli. Il capo ultras degli Irriducibili continuerà ad accompagnare la Lazio con le bandiere che lo ricordano, con la faccia di Diabolik in ogni partita, in ogni stadio d’Italia e del mondo.