Del Piero: «La Lazio ha mentalità europea. La svolta con il Dortmund»

© foto Roma 20/10/2020 - Champions League / Lazio-Borussia Dortmund / foto Insidefoto/Image Sport nella foto: Sergej Milinkovic-Savic-Alex Witsel

L’ex giocatore della Juventus durante “Champions League Show” su Sky Sport ha commentato il post di Zenit-Lazio 1-1.

«Milinkovic? E’ giusto aspettarsi che non sbagli quei passaggi lì, però con i ritmi a cui sta giocando la Lazio sempre con gli stessi, un filino di lucidità ci sta che possa mancare. Ma non mi sento di dirgli nulla. A Milinkovic gli direi: “Invece di chiedere scusa, riprendi la posizione in campo”. Simone Inzaghi fa bene a non sottolineare i dettagli, stanno facendo qualcosa di straordinario. Dalla vittoria con il Borussia Dortmund è scattato qualcosa. E quando quel qualcosa scatta dall’interno ha una potenza incredibile. Tutte le cose si mettono insieme, senza nulla togliere all’allenatore».

«In queste condizioni sta facendo delle cose straordinarie. Giusto sottolineare la compattezza della squadra e la crescita di Caicedo. Cambiando i protagonisti, non cambia il risultato finale. Si sta riproponendo dopo l’anno scorso. In quanto a mentalità la Lazio è molto europea».