Connettiti con noi

News

Corriere dello Sport su Immobile: «A San Ciro si perdona tutto»

Pubblicato

su

Dopo la sfida di ieri sera persa dalla Lazio con l’Inter, il quotidiano romano ha analizzato la prestazione di Ciro Immobile

«A san Ciro, salvatore della patria, si perdona tutto». Così ha esordito il pezzo del Corriere dello Sport sulla prestazione di Ciro Immobile nella gara di ieri sera, persa dalla Lazio per 3-1 contro l’Inter. Il bomber biancoceleste, infatti, ieri sera non ha inciso per niente: sperava di poter regalare i tre punti alla sua squadra per avvicinarla alla vetta della classifica, ma con un pallone perso in attacco ha innescato l’azione dell’ultimo gol nerazzurro.

Se fosse andato a segno avrebbe raggiunto i 150 gol in Serie A e avrebbe avvicinato sempre di più Silvio Piola nella classifica dei cannonieri all-time della Lazio. Purtroppo, questo traguardo è da rimandare. Sicuramente, come fa notare il Corriere dello Sport, ieri sera il bomber di Torre Annunziata non ha ricevuto l’assistenza adeguata per cercare la via del gol, né da Luis Alberto né tantomeno da Correa. Tuttavia, l’ottimismo è la costante che ha accompagnato Immobile in queste 5 stagioni alla Lazio: in questo momento, potrebbe essere la chiave per tornare ad essere decisivo già dal prossimo sabato, nella gara dell’Olimpico contro la Sampdoria. Visti i suoi numeri, poi, come si può prendersela con lui? Giustamente, «a san Ciro, salvatore della patria, si perdona tutto».

Advertisement