Coppa Italia, Salvini: «Questa partita non sarà un campo di battaglia. Pronte 20mila persone per l’ordine»

Atalanta-Lazio Salvini
© foto www.imagephotoagency.it

Matteo Salvini, ministro dell’interno, ha commentato le disposizioni date per la finale di Coppa Italia di questa sera

Roma blindata. La città eterna si sta preparando ad accogliere – allo Stadio Olimpico – Lazio, Atalanta ed un fiume di tifosi al loro seguito. È quasi tutto pronto per la finale di Coppa Italia, le forze dell’ordine si stanno già occupando di presidiare le strade della Capitale per evitare ogni tipo di criticità e coordinare anche gli Internazionali di Tennis ed il maltempo. Intervenuto in Senato – a margine della presentazione del libro di Carlo Nordio – il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha dichiarato: «Stasera c’è la finale di coppa Italia Lazio-Atalanta. Da ministro dell’Interno sto coordinando 20mila persone delle forze dell’ordine che presenziano autogrill, stazioni, fontane, bar e giardinetti. Devo garantire che una partita di calcio non si trasformi in un campo di battaglia, ma il decreto sicurezza prevede che dalle prossime stagioni calcistiche i costi di questi uomini non siano a carico dello Stato, ma delle società».