Conte ricorda lo scudetto del 2000: «Perdere a Perugia fu uno shock, per sei giorni…»

© foto www.imagephotoagency.it

Antonio Conte, tecnico del Chelsea ha parlato in conferenza stampa di quel pomeriggio a Perugia

Una situazione calda per il mister Antonio Conte, che vede il suo Chelsea volare in classifica con nove punti in più rispetto alla seconda. Il tecnico pugliese nella conferenza stampa di ieri, ha voluto ricordare due episodi riguardanti la sua carriera calcistica che hanno influenzato nella vittoria del campionato, uno di questi è la sconfitta a Perugia che garantì alla Lazio la vittoria dello scudetto. Come riportato da Indipendent.co.uk, il tecnico ha detto: «Quando la Lazio nelle ultime sei-sette partite recuperò sette-otto punti e perdemmo il titolo nell’ultima gara contro il Perugia, ero capitano, mi ricordo bene. A fine campionato dovevo andare all’Europeo con la Nazionale e non ho dormito per sei giorni perché per me perdere quel titolo è stato uno shock». Poi il tecnico fa riferimento al 5 maggio: «vinsi il titolo recuperando otto punti fino all’ultima giornata quando noi vincemmo con l’Udinese e l’Inter perse con la Lazio. Non sono sorpreso e ho sperimentato questa situazione per questo continuo a ripetere che ci sono ancora 13 partite e 39 punti. Tredici partite sono tante e sono sicuro che se facciamo 32 punti vinciamo il titolo, altrimenti può succedere di tutto».