Connettiti con noi

Champions League

Conferenza stampa Flick: «Gara importante, mi aspetto una squadra motivata»

Pubblicato

su

Conferenza stampa Flick: l’allenatore del Bayern Monaco parla alla vigilia della sfida contro la Lazio in Champions League

Torna la Champions League. Martedì sera la Lazio ospita il Bayern Monaco per l’andata degli ottavi: appuntamento all’Olimpico alle ore 21.00. Alla vigilia del match, Flick interviene in conferenza stampa.

LA GARA – «Non sono uno che cerca scuse. Dobbiamo analizzare le partite. Il primo tempo contro Bielefeld e Francoforte non è stato buono, possiamo essere soddisfatti del secondo tempo. È vero, quando inizia la Champions League, dovremmo al top della forma lì. Nelle ultime settimane abbiamo avuto un carico molto pesante con molte partite. Ma guardo avanti positivamente. Adesso abbiamo una gara speciale in Champions League. Mi aspetto anche che la squadra sia motivata di conseguenza»..

INFORTUNI – «Avevamo dei giocatori acciaccati, incluso Niklas (Sule, ndr). Per loro abbiamo programmato un giorno di riposo, Ma domani sarà sicuramente con noi. Joshua (Kimmich, ndr) potrebbe giocare anche a destra. Ma dobbiamo ancora decidere. Jamal (Musiala, ndr) è sempre un’opzione. Tuttavia, ci sono delle fluttuazioni nello sviluppo di un giovane giocatore. Le ultime settimane sono state particolarmente lunghe per lui e c’è stata anche molta eccitazione intorno a lui. È di nuovo sulla buona strada ed è anche una possibilità per domani»

GORETZKA «Tornare dopo un malore non è una cosa che va presa alla leggera. Ci auguriamo che possa giocare almeno un tempo».

GIOCO«Abbiamo un’idea di come giochiamo a calcio, e vogliamo riprodurlo di nuovo dall’inizio. Ho assoluta fiducia che i ragazzi lo dimostreranno nella sfida con la Lazio. Loro hanno giocato bene con il Dortmund. Klose? Può sempre aiutare, non contro i biancocelesti. Porta un buon contributo. Ha visto l’allenatore per quattro mesi nel suo ultimo anno, ha giocato anche con alcuni calciatori. La formazione da allenatore richiede molto tempo, e lui vuole chiuderla bene. Gli diamo il tempo di cui ha bisogno per questo».

Advertisement
Advertisement

Facebook

Advertisement