Calì: «L’Atalanta un sogno diventato realtà. Devo tanto a mister Inzaghi…» – ESCLUSIVA

© foto www.imagephotoagency.it

ESCLUSIVA LN24 – E’ intervenuto ai nostri microfoni Aimone Calì, ex attaccante della Primavera laziale

Sta vivendo il sogno di tutti i giovani calciatori. Per Aimone Calì questi giorni saranno stati con molta probabilità i più belli della propria vita. Passato recentemente dall’Eccellenza alla Serie A – l’Atalanta l’ha acquistato dal Montespaccato – il bomber della categoria con un passato in biancoceleste, ha rilasciato un’intervista in esclusiva ai microfoni di Lazionews24.com. Ecco ciò che ha detto.

E’ passato dall’Eccellenza alla Serie A, precisamente all’Atalanta. I suoi trascorsi in biancoceleste le hanno facilitato questo percorso?

«Alla Lazio sono cresciuto molto, grazie soprattutto a Simone Inzaghi. Il tecnico piacentino era un attaccante e tiene molto al reparto offensivo. Sono stato fortunato ad averlo come allenatore».

In quale squadra sogna di giocare?

«Sogno di giocare in una grande squadra come ad esempio la Lazio».

Considerando il suo notevole salto di categoria, cosa consiglierebbe ai giovani che desiderano questo traguardo?

«Ai giovani consiglio di non mollare mai e di continuare sempre ad allenarsi e a giocare al massimo perché è vero che ci vuole fortuna ma quando quest’ultima arriva devi farti trovare pronto», conclude così Calì.