Calciomercato Lazio, Simeone è più di un’idea, discorso avviato con la Fiorentina: i dettagli – ESCLUSIVA

Lazio Simeone
© foto www.imagephotoagency.it

Lazio e Fiorentina, che si sono viste per l’operazione Badelj, avrebbero parlato anche di Simeone: l’operazione non è impossibile

Simeone / Milan Badelj è pronto a tornare nella Fiorentina. Un giocatore viola, invece, potrebbe approdare nella Capitale sponda Lazio. Il calciatore in questione è Simeone, accostato già nei giorni scorsi ai biancocelesti. Secondo indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, i due club, che hanno avuto modo di parlare per mettere a punto il ritorno dell’ex capitano a Firenze, si sarebbero confrontate anche sul futuro del ‘Cholito’. Inzaghi vuole un terzo attaccante, a prescindere dalla permanenza di Felipe Caicedo, mentre la società non lo considera una priorità e vorrebbe evitare di spendere molto sia per l’ingaggio che per il cartellino. A proposito di cifre, mentre la Fiorentina preferirebbe l’acquisto secco o l’obbligo di riscatto, e valuta l’argentino almeno dieci milioni, la Lazio opterebbe per il prestito con eventuale riscatto.

DETTAGLI – La dirigenza capitolina, poi, potrebbe contare su una corsia preferenziale, aperta quando è venuta incontro ai viola con il prestito non obbligatorio di Badelj. Con il giocatore, almeno ad oggi, non c’è alcun accordo, ma vista anche la sua volontà di cambiare aria, non dovrebbero esserci problemi nel trovarlo. L’unico ostacolo potrebbe essere la necessità di Simeone di trovare una squadra dove giocare con continuità e rifarsi dopo una stagione decisamente sottotono. E, se nella Lazio venisse confermato Caicedo, il figlio del Cholo avrebbe davanti a lui due attaccanti, e dunque non troppo spazio. Anche per la Lazio il futuro di Caicedo è fondamentale: nel caso di cessione dell’ecuadoriano, si punterebbe con maggiore convinzione – e maggiore disponibilità economica – sul ‘Cholito’.

FUTURO – Ad oggi, il tutto si è risolto in alcuni discorsi iniziali. Resta il fatto che Simeone gode della stima dell’allenatore biancoceleste, la Fiorentina è disposta a trattare ed il giocatore, con le giuste garanzie tecniche, verrebbe volentieri a Roma. Non è da escludere, infine, l’arrivo di offerte da parte di altre squadre che verrebbero, in tutti i casi, prese in considerazione dalla dirigenza toscana.