Connettiti con noi

Hanno Detto

Lazio Torino, Cairo: «Pronti a querelare i biancocelesti»

Pubblicato

su

Continua a tenere banco la sentenza sul caso Lazio-Torino. Sulle pagine di Tuttosport, la replica di Cairo alle parole dell’avvocato Gentile

La Corte d’Appello, tramite la sua sentenza, ha rigettato il ricorso della Lazio per la mancata assegnazione del 3-0 a tavolino, mettendo però in luce un comportamento poco leale da parte del Torino, reo di aver fatto pressioni sulla ASL del capoluogo piemontese. A tal proposito la Procura Federale ha aperto un fascicolo sul club del presidente Cairo: sulle pagine di Tuttosport arriva la replica del numero 1 granata, che si è detto contento che la Procura abbia aperto un’inchiesta, in modo da dimostrare l’inappuntabilità del club.

Il Torino inoltre, risulta infastidito dalle accuse lanciate dalla Lazio, in tribunale e non, nella figura dell’avvocato Gentile, che in un’intervista rilasciata a LaPress si era detto pronto a «studiare le carte, e decidere poi se andare avanti. É stata accertata una truffa ai danni della Lazio, ma l’ordinamento non può fare nulla per intervenire sui provvedimenti dell’ASL». La replica di Cairo è arrivata prontamente: «Con il nostro legale, stiamo valutando se querelare l’avvocato della Lazio».

Insomma, il caso sembra tutt’altro che chiuso, con entrambe le parti in causa intenzionate ad andare avanti.

Advertisement