Cagni: «Cali di tensione ingiustificabili, sensazione che il ciclo sia finito. Tare accetti le critiche»

chalov
© foto www.imagephotoagency.it

Luigi Cagni ha parlato ai microfoni di Radiosei

L’ex allenatore dell’Empoli Luigi Cagni ha parlato a Radiosei della situazione in casa Lazio, specialmente in relazione a Simone Inzaghi e al ds Igli Tare. Ecco uno stralcio delle sue dichiarazioni.

«Vista la mia esperienza da tecnico posso dire chiaramente che la sensazione vedendo la Lazio è che il ciclo di Simone Inzaghi sia finito, poi non è detto che non possa iniziare un nuovo ciclo con lui alla guida tecnica. Non è giustificabile che ci siano continuamente cali di tensione ed approcci sbagliati quando la posta in palio è molto molto elevata. Tare? Penso sia tra i migliori direttori sportivi in circolazione, però è anche vero che deve accettare con serenità le critiche, che quest’anno sono anche giuste».