Barigelli: «Sulla Lazio avevamo ragione noi della Gazzetta. Ma non è finita»

© foto Db Roma 30/09/2020 - campionato di calcio serie A / Lazio-Atalanta / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Ciro Immobile

Il direttore de La Gazzetta dello Sport in un editoriale fa il punto della situazione sul caso tamponi in casa Lazio

Aveva ragione la Gazzetta. Lo dico certamente con orgoglio, ma anche con una punta di rammarico, perché la vicenda dei tamponi della Lazio è una delle pagine più opache vissute dal calcio italiano negli ultimi anni – così si legge nell’editoriale di Stefano Barigelli, direttore de La Gazzetta dello Sport, pubblicato oggi -. Il balletto dei test, negativi se processati da un laboratorio fidato in Campania, invece positivi se processati da quello Uefa o dal Campus Biomedico di Roma, è inquietante. […]. La questione è gravissima. Lotito si è spinto talmente oltre in questa storia, da rendere perfettamente plausibile l’ipotesi di un intervento della magistratura ordinaria per fare chiarezza sui tanti punti ancora oscuri. Sarebbe auspicabile, oltreché giusto.