Baiocchini (Sky Sport): «Atalanta? Il fattore ‘Olimpico’ sarà fondamentale» ESCLUSIVA

© foto www.imagephotoagency.it

ESCLUSIVA LN24 – E’ intervenuto ai nostri microfoni Manuele Baiocchini, giornalista di Sky Sport

Ieri sera una travolgente vittoria dell’Italia contro il Liechtenstein, ma adesso è giunto il momento di tornare a concentrarsi sul cammino in campionato. Manuele Baiocchini, giornalista di Sky Sport, è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Lazionews24.com per fare il punto della situazione in casa Lazio. Ecco ciò che ha detto.

Ora per i biancocelesti si prospetta l’ostacolo chiamato Atalanta, una sfida certamente non semplice ma che può essere considerata in ‘chiave Champions’… 

«L’Atalanta rappresenta un grande ostacolo per i capitolini. La truppa di Gasperini può essere considerata a tutti gli effetti una ‘big’ della nostra Serie A. Io credo che la Dea abbia qualcosa in più rispetto alla Lazio, ma i capitolini hanno il fattore Stadio Olimpico dalla loro parte».

Correa è in grado di saltare l’uomo e creare superiorità numerica come pochi, ma pecca gravemente sotto porta…

«Correa è un grandissimo giocatore per quanto riguarda le ripartenze, il contropiede. E’ un ‘dribblomane’ ed è in grado di spaccare le partite come pochi. Purtroppo la grande pecca dell’argentino è quella di non riuscire spesso ad essere decisivo sotto porta. Ha le carte in regola per diventare un crack, ma deve essere più continuo e soprattutto decisivo davanti al portiere avversario».

La mancanza di concretezza e l’incompiutezza di questa Lazio continua a ripetersi costantemente ogni anno ed è a dir poco decisiva, ovviamente in senso negativo…

«Non solo la concretezza, ma è tutto l’insieme. Gli attaccanti a volte peccano di incisività ma anche il centrocampo e la difesa sono la causa della mancanza di continuità di questa squadra. Non bisogna dimenticare Strakosha che, talvolta, è protagonista di errori davvero banali. Come prima abbiamo parlato di Correa, anche Milinkovic e Luis Alberto devono assolutamente rendere al meglio. I ragazzi di mister Inzaghi devono ‘ammazzare’ le partite, segnare nei momenti chiave per portare a casa il risultato», conclude così Baiocchini.