Connettiti con noi

Campionato

Asl Napoli: «Noi trattati come furbetti, ma ora le Asl ci danno ragione»

Pubblicato

su

Il direttore della Asl di Napoli, che ad ottobre bloccò il Napoli in partenza verso Torino, parla in merito a quella decisione

Antonio D’Amore, direttore dell’Asl Napoli 2, ha parlato ai microfoni di Radio Punto Nuovo delle decisioni relative a Lazio-Torino e delle scelte in merito a Juventus-Napoli.

«Bloccare il Napoli fu corretto? Non possiamo mettere la tutela di interessi che sono del mondo intero, al solo calcio. Oggi la tutela della salute viene prima di tutto. Abbiamo fatto bene all’epoca e le altre Asl ora ci stanno dando ragione. Per gli altri, in quell’occasione, eravamo solo dei furbetti».