Al capolinea il matrimonio tra la Lazio e Marchetti: cessione o rescissione?

marchetti lazio genoa
© foto www.imagephotoagency.it

Dopo una stagione al di sotto delle aspettative, visti i numerosi infortuni, è ormai certo l’addio di Marchetti

Dopo sei anni insieme, Marchetti e la Lazio divorzieranno. Come riporta il Corriere dello Sport, sarebbe ormai certa la sua assenza nella prossima stagione. Resterebbe da decidere la modalità di separazione: cessione o rescissione. Gli infortuni subiti nel corso di quest’annata hanno fatto in modo che il portiere biancoceleste titolare venisse sostituito da Strakosha che, con buone prestazioni, ha convinto la dirigenza a puntare su di lui rinnovandogli il contratto fino al 2022. Marchetti, secondo la società, non sarebbe l’estremo difensore esperto da poter affiancare al giovane albanese. Dopo Lazio-Milan del 12 febbraio è uscito di scena, si è fermato quattro volte e non ha potuto più difendere i pali della squadra con la quale in questi anni ha raggiunto tanti traguardi. Secondo alcuni rumors, il portiere di Bassano del Grappa potrebbe tornare a Torino: i granata hanno salutato Hart e scommesso sul fratello di Milinkovic. Ma ci sarebbe comunque bisogno di un rinforzo.

VARGIC – Il portiere croato, arrivato a Roma un anno fa, ha chiuso con una sola presenza la sua prima stagione nella Capitale. Con tutta probabilità sarà ceduto: avrebbe infatti qualche offerta, soprattutto proveniente dall’estero. Per la stagione 2017/18 il club capitolino starebbe pensando alla conferma di Strakosha come portiere titolare, all’acquisto di un vice esperto e alla ‘promozione’ in prima squadra dell’estremo difensore della Primavera Adamonis.

Articolo precedente
KeitaKeita, Lotito rilancia: ecco la super offerta del patron biancoceleste 
Prossimo articolo
formello inzaghiLa sfida è aperta: Inzaghi e Tare alla ricerca di baby talenti su cui puntare