Sunderland, Di Canio ha già lasciato il segno

© foto www.imagephotoagency.it

Paolo Di Canio alla conquista del Sunderland. Dopo l’esordio sulla panchina dei Black Cats nella trasferta di Stamford Bridge, conclusa 2-1 per il Chelsea, l’allenatore italiano sembra aver già lasciato il segno sui suoi giocatori. A rivelarlo è Simon Mignolet, portiere della formazione inglese, già ammaliato dai modi dell’ex capitano della Lazio: “Si vede che è italiano, punta subito al gruppo – ha dichiarato il giocatore belga al Mirror – ci tiene sulla corsa e vuole costituire un collettivo forte, che possa raggiungere ogni obiettivo prefissato”.

Condividi
Articolo precedente
Alemanno: “Derby solo di giorno? Sono d’accordo. Nessun problema di ordine pubblico per Lazio-Fenerbahce”
Prossimo articolo
Lazio-Fenerbahce, tifosi fuori dallo stadio: l’Uefa monitorerà la situazione