LE PAGELLE di Udinese-Lazio: Mauri non incide, che disastro Stankevicius. Petko, dov’è la vera Lazio?

© foto www.imagephotoagency.it
Marchetti 6 – Incolpevole sul gol di Di Natale, rischia invece su un uscita. Nel secondo tempo salva il risultato su Zielinski.
 
Biava 5,5 – Partita senza spunti degni di nota. Gioca sul centro-destra e la sua partita diligente alla fine la fa.
 
Dias 5 – Nel primo tempo non fa male, mentre nella ripresa sbaglia tutto quello che c’è da sbagliare. Forse è per una condizione fisica precaria dopo l’infortunio, fatto sta che per ben due volta ha mandato in porta l’Udinese che invece non ha dato il colpo di grazia.
 
Ciani 6 – È il migliore della difesa. Si vede persino in qualche sgroppata offensiva, nel secondo tempo è prodigioso in un intervento su Di Natale. Il voto cala però sul gol, dove si perde la marcatura proprio del capitano bianconero.
 
Stankevicius 5 – Macchinoso, lento, inconcludente. Chi più ne ha più ne metta. Il capitano della nazionale lituana è un disastro sia a destra che a sinistra, forse sarà per l’inattività di un anno. O forse no. È proprio inadatto. (Dal 60′ Hernanes 5,5 – Non incide)
 
Onazi 5,5 – Si vede poco, sicuramente più in fase di non possesso. Il centrocampo biancoceleste non fa filtro come al solito e i demeriti sono anche del giovane nigeriano.
 
Ledesma 5,5 – Stesso copione di Onazi. Trova un grande sinistro parato da Brkic nel primo tempo. Cala e si becca il giallo nella ripresa. (Dal 60′ Ederson 6 – Intraprendente, ma fa poco)
 
Gonzalez 5,5 – Gioca sorprendentemente a sinistra per contenere le sgroppate di Basta. Si vede poco e si fa ammonire per un brutto fallo nel secondo tempo.
 
Candreva 6 – Il migliore in campo tra i biancocelesti nella primo tempo: è un pericolo costante per Domizzi che viene saltato con facilità. Sparisce nei secondi 45 minuti.
 
Mauri 4,5 – Condizione fisica precaria, si vede praticamente mai. Inevitabile la sostituzione. (Dal 73′ Floccari SV)
 
Klose 6 – Sicuramente più in palla di altre volte. Nei primi minuti sfiora il gol in due circostanze. È forse lasciato troppo solo, fatto sta che cala con il passare dei minuti.
 
Petkovic 5 – Diciamolo: oggi Petko non ci è piaciuto. È vero che le alternative sono poche, ma presentare Stankevicius appare quanto mai azzardato. Sono inoltre troppo tardivi i cambi nel secondo tempo. Prestazione raccapricciante, difficile vedere qualcosa di peggio.
 
UDINESE (3-4-2-1) – Brkic 6; Benatia 6.5, Danilo 6, Domizzi 6; Basta 6.5, Allan 6, Lazzari 6, Gabriel Silva 6; Zielinski 6.5, Pereyra 6.5; Di Natale 7; Guidolin 6.5

 

Condividi
Articolo precedente
Diretta/Live – Udinese-Lazio 1-0 (Risultato finale)
Prossimo articolo
Tracollo Lazio: decide Di Natale e arriva un’altra sconfitta