Laziali in prestito – Pesante bocciatura per Cataldi. Trovano spazio Morrison e Kishna

laziali in prestito
© foto cataldi

«Laziali in prestito» – La disimina delle prestazioni nell’ultimo weekend dei calciatori di proprietà biancoceleste, impegnati con altri club fino al termine della stagione

La scorsa settimana abbiamo assistito al parziale riscatto di Mauricio e Kishna, importante soprattutto quello dell’olandese che ha poco tempo a disposizione per ambientarsi al calcio francese, mentre contemporaneamente Berisha ha vissuto l’incubo di sette palloni raccolti dalla propria rete. Ma monitoriamo adesso, con la nostra consueta rubrica «Laziali in prestito», come è andato l’ultimo weekend dei calciatori biancocelesti.

PORTIERI

BERISHA – L’Atalanta ha superato il black out accusato al Meazza contro l’Inter e torna a vincere contro il Pescara (3-0). Assente per una lesione muscolare Etrit Berisha, che lascia spazio al giovane Pierluigi Gollini.

GUERRIERI – Risultato a sorpresa al Provinciale di Trapani: i siciliani hanno strapazzato 4-0 il Bari e riaccendono le speranze di accedere ai play out. Rimane seduto in panchina Guido Guerrieri, che da gennaio è diventato il secondo di Mirko Pigliacelli.

DIFENSORI

ELEZ – Rischia ma continua la propria marcia verso la vittoria del titolo, il Rijeka batte 3-2 Belupo con una rete siglata da Marko Vesovic all’87’. Domenica non proprio positiva invece per Josip Elez, fin qui colonna difensiva della capolista: il centrale crotato ha diverse colpe sul vantaggio iniziale degli ospiti. VOTO: 5

MAURICIO – Mezzo passo falso per lo Spartak Mosca, è solo nel derby 1-1 contro il Lokomotiv, le inseguitrici Zenit e Cska accorciano a sei punti. Il brasiliano Mauricio non prende parte alla sfida e osserva la gara dei suoi da bordocampo.

FILIPPINI & RAMOS MARCHI – Questa sera alle ore 20.30 il posticipo Virtus Entella – Salernitana chiuderà la 31^ giornata del campionato di Serie B. Il tecnico dei veneti, Roberto Breda, dovrebbe schierare da titolare sulla corsia di sinistra Lorenzo Filippini; mentre l’altro laziale, Felipe Luiz Ramos Marchi, partirà dalla panchina.

PRCE – Un pareggio che serve davvero a poco, quello ottenuto in casa dal Brescia contro lo Spezia (1-1). Le «Rondinelle» conquistano il punto grazie alla prima rete in stagione di Stefano Mauri. Partita sufficente anche per il centrale Franjo Prce che, nonostante abbia racimolato un cartellino giallo, ha mostrato buona intesa con i compagni di reparto. VOTO: 6

GERMONI – Sempre più nei guai la Ternana, uscita sconfitta 1-0 dallo scontro diretto disputato a Cesena. Prestazione senza infamia e senza lode per il mancino Luca Germoni, che sulla propria corsia soffre costantemente la pressione avversaria e viene anche ammonito nella parte finale di gara. VOTO: 5.5

POLLACE – Risultato positivo per la Racing Roma che strappa un pareggio (1-1) alla Giana Erminio, una delle squadre più in forma del Girone A di Lega Pro. La squadra di Giuliano Giannichedda rimane però il fanalino di coda del proprio raggruppamento. Gianluca Pollace si sveste dalla casacca a dieci minuti dal triplice fischio arbitrale, riesce nell’intento di aiutare i compagni a difendere lo score. VOTO 6

CENTROCAMPISTI

CATALDI – Continua il momento negativo del Genoa, che inciampa 1-0 a San Siro contro il Milan. Stesso discorso che vale per Danilo Cataldi: un errore del mediano capitolino dà il via alla decisiva rete rossonera, ora servirà carattere e personalità nelle prossime gare per dimostrare il suo reale valore al mister Andrea Mandorlini. VOTO: 4.5

OIKONOMIDIS – L’Aarhus viene nuovamente sconfitto 1-2 fra le proprie mura amiche dall’Odense. Non si vede Christopher Oikonomidis, convocato dalla Nazionale Australiana per sfide di qualificazione contro Iraq (23 marzo) ed Emirati Arabi Uniti (28 marzo).

MORRISON – Non si ferma più il Queens Park Rangers, che stende 5-1 il Rotherham. Ravel Morrison mette piede sul rettangono da gioco al 63′, quando i suoi avevano già siglato quattro marcature. Il fantasista inglese cerca di mettersi in mostra e va vicino al gol mancando l’impatto con la palla da buona posizione all’interno dell’area. Per il fantasista inglese si tratta della quarta presenza in questa edizione della Championship, si attende però ancora l’esordio da titolare. VOTO: 6

RONALDO & MINALA – L’allenatore della Salernitana, Alberto Bollini, questa sera farà uso di entrambi i laziali Ronaldo Pompeu da Silva e Joseph Minala nell’insidiosa trasferta di Chiavari.

ATTACCANTI

KISHNA – Il Lille blocca sullo 0-0 il Marsiglia e continua la propria striscia di risultati utili. Ricardo Kishna viene schierato al 78′ dal tecnico Frank Passi, ma non riesce interpretare gli ultimi minuti nel modo giusto, perdendo la sfera in una delle tre occasioni avute per mettersi in mostra. VOTO: 5.5

PEREA – Il Lugo crede ancora nei play off promozione, è aiutato dal 2-1 ottenuto di fronte al Mirandes. Neanche fra i convocati «El Coco» Brayan Perea.

PALOMBI – Nella già sopracitata sconfitta della Ternana al «Dino Manuzzi», l’attaccante biancoceleste Simone Palombi fa il suo ingresso in campo al 63′ per cercare di aiutare i suoi a recuperare dallo svantaggio firmato Rodriguez. Non riesce tuttavia a creare mai grattacapi alla difesa avversaria. VOTO: 5.5

ROZZI – La sconfitta contro il Prato (0-1) inguaia la Lupa Roma, sempre più sola al penultimo posto. Stagione che pare finita per Antonio Rozzi, ancora una volta escluso dalla lista dei convocati per l’incontro di campionato.

Condividi
Articolo precedente
strakoshaAlbania, De Biasi: «Strakosha forse in campo contro l’Italia»
Prossimo articolo
pallotta roma derbyRoma – Pallotta, Paredes e Strootman in coro: «Con la Lazio ce la possiamo fare»