Gazza: dalla clinica all’isola…

© foto www.imagephotoagency.it

La vita di Paul Gascoigne assomiglia tanto ad un elettrocardiogramma… salite, discese, di nuovo salite e poi tonfi clamorosi. L’ex fenomeno inglese, che proprio negli scorsi giorni ha fatto ritorno nel Regno Unito dopo un periodo di rehab trascorso negli States, per disintossicarsi dall’alcool, racconta di un curioso retroscena che vede coinvolti lui e Vinnie Jones.

Secondo quanto si apprende da gazzetta.it, Jones nemico di tante battaglie in campo, ma grande amico fuori dal rettangolo di gioco, avrebbe proposto a Gazza un soggiorno su un’isola deserta: Vinnie mi ha proposto di andare con lui su un’isola deserta. Ci portiamo solo una pistola e una canna da pesca: gli ho risposto che sarebbe fantastico e che non m’importerebbe di essere soli io e lui, a patto di non fare la fine di quei due di Brokeback Mountain – ha detto Gazza al SunVinnie mi ha mandato a quel paese, anche se tutto sommato, ripensandoci, non sono così sicuro che sarebbe una grande idea mettergli in mano una pistola visti i trascorsi con miei gioielli di famiglia…”.

Gazza e l’isola, un binomio che avrebbe potuto concretizzarsi in passato quando l’ITV, network inglese che trasmetteva “I’m a celebrity… Get me out of Here!”, la versione anglosassone dell’Isola dei Famosi, lo voleva a tutti i costi nel cast del programma. Gazza però dovette rifiutare per i suoi annosi problemi con l’alcool. Oggi magari è un po’ presto per tornare sotto i riflettori, meglio un’ isola deserta insieme a Vinnie.

Condividi
Articolo precedente
Torino, c’è contestazione da parte dei tifosi
Prossimo articolo
Reading, occhi su Di Canio per la panchina. L’ex laziale: “Sono pronto per la Premier”