ESCLUSIVA – Lazio-Hysaj, l’agente conferma: “Tare lo segue da molto tempo, ma è ancora presto per una trattativa”

© foto www.imagephotoagency.it

In un calcio in cui a regnare incontrastato è il dio denaro, storie come quelle di Elseid Hysaj sono più uniche che rare. Elseid, classe 1994 e di nazionalità albanese, è un terzino che milita nell’Empoli dove ha collezionato 26 presenze in questa stagione attirando su di sè l’attenzione di molti club di A. Ma facciamo un passo indietro.

Nel 2004 il padre Gzim Hysaj, di professione muratore, iniziò dei lavori di ristrutturazione alla casa di Marco Piccioli. Il signore Hysaj entrò in amicizia con il suo datore di lavoro che gli confidò di essere un procuratore di calciatori. Allora il giovane Elseid era solo un bambino ed aveva dieci anni, ma il padre non si fece sfuggire l’occasione e propose suo figlio a Piccioli. Ma vista l’età, si decise di risentirsi almeno quando il ragazzo avrebbe avuto 14 anni. Gzim non buttò mai il numero dell’agente e, dopo quattro anni, lo richiamò per il provino. Incredibilmente il giocatore piacque molto e fu proposto alla Fiorentina che per problemi burocratici non riuscì a tesserarlo e fu così dirottato all’Empoli. Ora dopo aver compiuto tutta la trafila delle giovanili, Hysaj è diventato un punto di forza della difesa della squadra toscana e poco tempo fa aveva dichiarato di inspirarsi a Zanetti, ma di aver come idolo proprio il suo connazionale Igli Tare.

L’ultimo colpo di scena di questa storia da Libro Cuore è recente: ieri si era vociferato di un interesse di molti club della massima serie come Lazio, Udinese, Fiorentina e Chievo. Così abbiamo contattato in esclusiva proprio quel Piccioli che ancora oggi cura gli interessi del giovane terzino per saperne qualcosa in più. L’agente ci ha confermato le voci: “Il giocatore è seguito da molto tempo dalla Lazio perchè è molto stimato, ma ancora non ho riparlato con loro e stiamo aspettando che si entri un pò più nel vivo del mercato per capire meglio la situazione”. L’interesse c’è ed è reale, Hysaj poi è di nazionalità albanese come Cana, ma soprattutto come Tare: Posso dire che Tare lo sta seguendo da molto tempo, ma tra avere la stima e concretizzarsi credo ci sia qualcosa di diverso.Per ora non ho sentito il direttore”.

Chissà se il meglio di questa storia deve essere ancora scritto e chissà se continuerà proprio con i colori della Lazio, Elseid è pronto per una nuova avventura.

Condividi
Articolo precedente
Parma-Lazio, i convocati di Petkovic: out solo Cana
Prossimo articolo
Finale Coppa Italia, Andreazzoli: “D’accordo con Petkovic. Occasione irripetibile per la città di Roma”