Rivivi la diretta – Conferenza stampa, Perkovic e Ledesma in coro: “Siamo pronti per domani sera…”

© foto www.imagephotoagency.it

Oggi alle ore 17.30 prenderanno la parola in conferenza stampa al Borussia Park Stadion di Monchengladbach, il tecnico Vladimir Petkovic e Cristian Ledesma. Segui la diretta scritta su Lazionews24.com.

Parola a mister Petkovic…

Che partita si aspetta e che avversario sarà il Borussia?
“Incontriamo un avversario molto tosto e nell’ultima partita anche se non ha giocato benissimo, ha ottenuto un risultato importante contro il Leverkusen. Loro sono molto forti sulle palle ferme e sulle ripartenze, anche se conta ritrovare la Lazio che abbiamo visto contro il Napoli e se si può anche migliorare sotto alcuni aspetti”.

Conosce Freve? Poi sta lavorando la Lazio sulle palle inattive?
“Lui è uno degli allenatori più prestigiosi in Svizzera. Con il Borussia soprattutto lo scorso anno ha fatto grandi cose e ha formato molti giocatori. Ci siamo già incontrati in un Hertha Berlino-Young Boys, i suoi risultati sono molto apprezzabili. Sulle palle ferme ho dato un imput alla squadra per avvisare i giocatori che queste situazioni sono molto importanti. Nelle ultime partite così come a inizio stagione siamo entrati un po’ in difficoltà, domani mi aspetto una marcatura più stretta, soprattutto negli ultimi cinque minuti”.

Il calo contro il Napoli è un problema fisico? Pensa che ci sia stata un po’ di stanchezza mentale?
Quando il Napoli ha messo tanti attaccanti in campo abbiamo avuto comunque tre occasioni per chiudere la partita. Abbiamo giocato bene sia i primi 60 minuti ma anche dopo. Non abbiamo sofferto in molte occasioni, anche dopo il pareggio abbiamo avuto alcune chance per vincere la partita”. 

Solitamente lei in Europa League ha sempre fatto poco turnover, domani vedremo ancora la formazione migliore? Poi volevamo un suo commento sul grande momento di Floccari.
“Io ho sempre parlato di un turnover ragionato, cerco di mettere in campo la formazione che mi può dare garanzie per superare questo turno. Su Floccari il merito è anche dei suoi compagni, ha sfruttato questo momento e come Floccari ci sono anche altri giocatori che possono dare ancora tanto”.

Ederson e Onazi possiamo vederli già in campo? Cavanda non è stato convocato per scelta tecnica?
“Cavanda è un’assenza decisa con la società. Ederson sta tornando dopo due mesi di stop, saremo tre giorni qui in Germania e avrà la possibilità di recuperare anche un po’ di fiducia. Non è al 100%, sarà in panchina, ma non possiamo rischiarlo. Onazi invece domani mattina ci raggiungerà direttamente dalla Nigeria,  non so se sarà a disposizione per domani sera. Mauri è migliorato, domani valuteremo le sue condizioni fisiche ma se non sarà al 100% non sarà rischiato”.

Prende la parola Cristian Ledesma…

Domani cercherete subito la vittoria per chiudere la pratica in vista della gara dell’Olimpico?
“Siamo consapevoli che sono due partite, ma non possiamo fare calcoli. Noi faremo tutto per imporre il nostro gioco e cercheremo di portare a Roma un risultato positivo, anche se sarà una partita molto difficile”.

La Lazio lo scorso anno è arrivata ai sedicesimi in condizioni precarie. Adesso invece come ci arrivate?
“Non si possono fare differenze rispetto allo scorso anno. Secondo me adesso arriviamo bene mentalmente e fisicamente, adesso dobbiamo pensare solo al presente, il passato ce l’abbiamo già lasciato alle spalle e sicuramente ci sentiamo pronti per domani sera”.

L’Europa League potrebbe diventare l’obiettivo principale della stagione?
Si è visto in questo campionato che la Juventus e il Napoli possono perdere punti per strada. Dobbiamo puntare su tutte le competizioni e cercare di andare avanti migliorando in alcuni aspetti e senza dimenticare che in questa stagione abbiamo fatto molto bene”.

Condividi
Articolo precedente
Borussia Monchengladbach, Favre: “Lazio grande squadra…”
Prossimo articolo
Borussia Mönchengladbach-Lazio, probabili formazioni