Torna a parlare Gascoigne: «Quando la palla ce l’avevo io… In dieci anni ho donato più di un milione in beneficenza»

Gascoigne
© foto www.imagephotoagency.it

Torna a palare Paul Gascoigne. L’ex attaccante della Lazio e della Nazionale inglese lo fa ai microfoni del quotidiano The Sun

«Quando la palla ce l’avevo io, non c’erano problemi. Per quei novanta minuti, nessuno poteva toccarmi, non avevo paura di niente – esordisce Gascoigne – Quello era il mio tempo, mi faceva sentire libero. E quando ero in campo, volevo soltanto che mi passassero il pallone. Alcuni giocatori pensano solo ai soldi? Io giocavo per la maglia che indossavo. Quando avevo diciott’anni guadagnavo venticinque sterline a settimana. Ora vedo ragazzi della stessa età che ne guadagnano cinquantamila. E se a diciott’anni guadagni una cifra del genere, che ti importa se giochi bene o giochi male? Certo, anche ai miei tempi giravano parecchi soldi, ma in dieci anni ho donato oltre un milione di sterline in beneficenza e non l’ho mai detto a nessuno. Andavo in giro alle quattro di mattina a regalare diecimila sterline alle famiglie per portare i loro bambini a Disney World», ha concluso Gascoigne.

Articolo precedente
ZarateZarate, il fratello: «Non gli ho rivolto più la parola. Ha fatto la peggior scelta della sua vita»
Prossimo articolo
leivaLeiva verso il rinnovo: ecco la mossa di Lotito