Teotino: «Abolire il Decreto Crescita non è negativo. Gli stranieri...»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Teotino: «Abolire il Decreto Crescita non è negativo. Il 64% dei minuti li giocano gli stranieri»

Pubblicato

su

Il giornalista Gianfranco Teotino dice la sua sull’addio al Decreto Crescita: l’analisi sulle ultime novità in merito

A Sky Sport, Gianfranco Tetotino ha parlato dell’addio al Decreto Crescita, andando anche in controtendenza rispetto al numero uno della Lazio Claudio Lotito.

LE PAROLE – «Non la vedo come una cosa negativa per il nostro calcio. Per come era stato concepito mi ha sempre dato l’impressione di danneggiare i vivai più che migliorare il movimento, e le squadre italiane non hanno ricevuto alcun vantaggio da questa manovra. La Serie A è un campionato dove il 64% dei minuti sono giocati da calciatori stranieri e tra gli Under 21 sono più quelli arrivati dall’estero che quelli italiani».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.