Spalletti suona la carica: «La partita di stasera ci dirà chi siamo per il futuro, e non voglio più vedere...»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Spalletti suona la carica: «La partita di stasera ci dirà chi siamo per il futuro, e non voglio più vedere…»

Pubblicato

su

Spalletti, il ct azzurro si esprime con parole forti e chiare alla vigilia della delicatissima gara di stasera contro la Croazia

Finalmente ci siamo, le chiacchiere e i proclami della vigilia sono terminati, e ora è tempo di dare voce al campo per l’Italia di Spalletti a caccia del pass per gli ottavi. Il ct azzurro che sa bene l’importanza della gara ha rilasciato a riguardo queste parole

PAROLE – Già in America e a Empoli abbiamo giocato così e le convocazione lo facevano attendere, era una cosa di cui si era parlato. Avevo l’esigenza di mettere uno più vicino alla prima punta, Scamacca è rimasto troppo solo nella prima partita. E poi avevo bisogno di assorbire i tagli dei loro centrocampisti, loro hanno due terzini che spingono moltissimo e ci sono già due che li aspettano. E allo stesso tempo manteniamo intatta la qualità a centrocampo, per far alzare gli esterni

RETEGUI – L’ho visto entrare benissimo. Nell’ultima partita non siamo stati capaci di fare quello che volevano e che possiamo. Ci sono stati comportamenti che non voglio rivedere, ma abbiamo le carte in regola per fare una partita equilibrata in mezzo al campo. Noi vogliamo essere nelle condizioni di avere la sostanza per tenere in equilibrio la partita

PARTITA – Le analisi si fanno della partita precedente ma di tutto il percorso. I nostri alti e bassi ci sono stato, i giocatori si sono portati a casa tutto quello che speravano. Loro hanno fatto il loro dovere fino a questo punto qui. Sono arrivato dopo una sconfitta e c’era da qualificarsi e non è stato facile. Poi siamo arrivati nel girone della morte in cui ci giochiamo la qualificazione contro la Croazia, una sfida che di renderà protagonisti o comparse della nostra storia

Copyright 2024 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.