Connettiti con noi

News

Siti scommesse con bonus di benvenuto: Lazio in Europa League con una giornata d’anticipo

Pubblicato

su

La Lazio agguanta il treno per l’Europa League pareggiando all’ultimo secondo a casa della Juventus nel giorno dell’addio al calcio di Giorgio Chiellini e della cessione di Paulo Dybala.

 

La Lazio, con un bellissimo secondo tempo, agguanta, con una giornata d’anticipo, il posto in Europa League. Cavalcata un po’ altalenante quella degli uomini di Sarri che trovano il loro spazio nelle competizioni europee grazie al gol di uno dei suoi condottieri: Sergej Milinkovic-Savic. Grande attesa, quindi, da parte dei siti scommesse con bonus di benvenuto, per il cammino, l’anno prossimo, degli aquilotti in Europa. I bonus poi, che possiamo trovare su questa pagina, sono una delle attrattive maggiori per gli appassionati di scommesse che, in Italia, giocano prevalentemente sul calcio.

Attenzione, però, ai termini e alle condizioni dei bonus che variano da operatore a operatore. Ci sono, infatti, alcune piattaforme che hanno tempi troppo ristretti per alcuni o che hanno condizioni, appunto, troppo incalzanti e che non ci permettono di godere appieno delle promozioni sperate. Moltissimi siti, comunque, sono in grado di attrarre l’utente con bonus davvero di alto livello, basta cercarli con una certa cura. Torniamo, però, a bomba sulla Lazio che ha regalato una bellissima prestazione ai propri tifosi, arrivati in massa a Torino nella speranza di quel punticino che valeva la certezza dell’Europa League 2022-23.

Sergej: il sergente al centro del mercato estivo

La cessione di Milinkovic è al centro del mercato estivo della Lazio. Sembra, appunto, che Lotito (nonostante sia molto affezionato al giocatore) sia intenzionato a venderlo alla fine di questo campionato. Ma mentre le intenzioni del presidente laziale portano il giocatore all’estero, più precisamente al Manchester United, c’è una società importante come la Juventus che ha gli occhi puntati, da un po’ di mesi, sul centrocampista. La Juve, infatti, ha intenzione di rifondare il centrocampo della squadra, che è arrivata un po’ affannata alla fine di questo campionato, e ha puntato sia Sergej che Ivan Perisic, in rotta di collisione con l’Inter dopo il mancato rinnovo di contratto.


Milinkovic-Savic è uno dei giocatori di punta del mercato della Lazio che spera di guadagnarci un bel po’ di milioni (circa 100), quindi una cifra in grado di poter comprare altri giocatori importanti per rinforzare una rosa che ha, al suo interno, un leader e goleador come Ciro Immobile. Ciro, anche quest’anno al primo posto della classifica cannonieri con 27 gol, ha un ruolino di marcia formidabile e sembra essere stato, ancora una volta, l’uomo decisivo per i biancocelesti. Altri giocatori molto importanti nel gioco di Sarri si sono dimostrati Felipe Anderson (con la sua corsa feroce sulla fascia), Luis Alberto e Patric, sempre più pilastro della difesa.

Tanta emozione allo Stadium per l’addio di Giorgio Chiellini

La squadra biancoceleste ha fatto da cornice al bellissimo addio alla Juve di Giorgio Chiellini che, in una serata perfetta per i cuori forti, ha salutato il pubblico juventino con grande intensità. Giorgio, da 17 anni in bianconero, è stato accolto con una standing ovation e con una carrellata di immagini e video della sua impressionante carriera. Difensore inamovibile anche in Nazionale, è stato protagonista di un Europeo incredibile che lo ha visto fermare, con le buone e con le cattive, i più forti attaccanti in circolazione. Molto bello anche il tributo dei giocatori laziali che hanno tutti abbracciato Chiellini alla fine del match.

Chiello, come viene chiamato da amici e tifosi, è stato una vera e propria roccia e ha formato con Buffon, Bonucci e Barzagli una delle difese più coriacee degli ultimi decenni. La sua attenzione, la sua forza, il suo coraggio, sono inarrivabili e rappresentano uno dei momenti più limpidi del calcio giocato. Giorgio, poi, anche fuori dal campo è stato sempre molto attento a iniziative benefiche di grande rilievo diventando un punto di riferimento anche per i meno fortunati. Non possiamo, quindi, che tributare un grosso applauso a un campione di tutti che ha preso per mano, nella Juve e con la maglia azzurra, tantissimi giovanissimi che si sono affidati alla sua esperienza per essere sempre più pronti e preparati in un ruolo molto difficile come quello del difensore centrale. 

News

video

Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.