Serie A – Lazio sempre sesta. Il Milan resta in scia, vincono Inter e Roma

alisson
© foto www.imagephotoagency.it

La Roma si aggiudica il posticipo delle 18 della 25° giornata di Serie A: vincono anche Milan, Inter e Napoli, pareggiano Sampdoria e Cagliari. Super il Pescara di Zeman

Il Milan resta in scia della Lazio. I rossoneri nel posticipo della 25esima giornata hanno battuto a San Siro 2-1 la Fiorentina grazie ai gol di Kucka e Deulofeu. Per i viola il momentaneo pareggio porta la firma del solito Kalinic. I rossoneri salgono a quota 44 in classifica, mentre la Fiorentina resta ferma a 40.

ANCORA DEZKO – La Roma ha portato a casa il posticipo delle ore 18, i ragazzi di mister Spalletti hanno infatti rifilato un poker al Torino. Il match dello stadio Olimpico è stato indirizzato nel verso giusto dai giallorossi fin dalle prime battute, le reti di Dzeko e Salah (10′ e 17′) hanno messo tutto in discesa. Nella ripresa il terzo gol porta la firma di Paredes, mentre si ferma alla marcatura di Maxi Lopez la reazione granata. In pieno recupero c’è anche tempo per il sigillo di Nainggolan, che chiude la pratica e riporta la Roma al secondo posto a -7 dalla Juventus e a +2 dal Napoli.

RISULTATI E MARCATORI – Goleada del Pescara, del nuovo tecnico Zeman, che abbatte 5-0 il Genoa. Dopo 45′ gli abruzzesi erano già sul 3-0 grazie all’autogol di Orban, Caprari e Benali. Nella ripresa arriva il secondo gol per Caprari con Cerri che chiude i conti. Torna a vincere anche il Napoli dopo il k.o di mercoledì contro il Real Madrid. Al ‘Bentegodi’ finisce 1-3 con le reti segnate da Insigne, Hamsik e Zielinski, per il Chievo è di Meggiorini la rete della bandiera. Vittoria in trasferta per il Sassuolo che grazie ad una doppietta di Defrel supera 2-1 l’Udinese. Pareggio per la Sampdoria: al go di Isla risponde Quagliarella. Nell’anticipo delle 12.30 invece l’Inter batte 1-0 il Bologna al Dal’Ara grazie alla prima rete in Serie A di Gabigol che arriva all’81’. I nerazzurri scavalcano di nuovo la Lazio e agganciano l’Atalanta a 48 punti.

Bologna-Inter 0-1 (Gabigol)
Chievo-Napoli 1-3 (Insigne, Hamsik, Zielinski; Meggiorini)
Pescara-Genoa 5-0 (aut. Orban, dopp. Caprari, Benali Cerri)
Sampdoria-Cagliari 1-1 (Isla; Quagliarella)
Udinese-Sassuolo 1-2 (Fofana; dopp. Defrel)

[league_table id=”157612″ title=”” number=”20″ columns=”p,w,d,l,f,a,gd,pts” show_team_logo=”1″ show_full_table_link=”1″ align=”none”]

Articolo precedente
del neriUdinese, Del Neri: «Contro la Lazio serve un cambio di mentalità»
Prossimo articolo
keita biglia formelloKeita, l’agente attacca Tare: «Un ds dovrebbe sapere la situazione dei sui giocatori»