Connettiti con noi

Europa League

Sarri: «Peccato per quei due gol. Ringrazierò sempre i tifosi. Arrabbiatura di sabato? Non mi è passata»

Pubblicato

su

Maurizio Sarri ha parlato nel post partita di Lazio-Feyenoord: queste le dichiarazioni del tecnico della Lazio

Maurizio Sarri ha parlato nel post partita di Lazio-Feyenoord. Queste le dichiarazioni del tecnico della Lazio.

Le parole di Sarri in radio ufficiale:

PRESTAZIONE- «Abbiamo fatto molto bene e abbiamo dominato. Forse sul 4-0 siamo stati troppo superficiali. Questo è pericoloso in Europa. Poi due gol di differenza reti potrebbero contare. Questo è l’unico appunto che faccio alla squadra, che però ha fatto molto bene.».

SCELTE – «Ho voluto far riposare chi ha giocato di più, come Patric e Lazzari. Vecino ci consente di far riposare Milinkovic. Penso che comunque abbia risposto tutti molto bene».

TIFOSI- «Ringrazio i tifosi e li ringrazierò sempre, perché io mi sento a casa, pur essendo qua solo da un anno. Questa è una cosa capita spesso».

CAMPIONATO – «Io penso che anche in campionato stiamo facendo bene. Abbiamo raccolto meno di quanto seminato. Penso ai pareggi di Torino e Genova, dove meritavamo di più per quanto creato».

Le parole del tecnico a Sky:

ARRABBIATO«In Europa le partite sono difficile, tutte, le straniere hanno una mentalità diversa dalla nostra e noi ci siamo un po’ rilassati. Prova di ottimo livello, con tante occasioni. Mi spiace si sia scherzato a 20 minuti dalla fine».

FORMAZIONE «Abbiamo fatto ruotare i giocatori, alcuni hanno fatto degli spezzoni e ora vediamo quanti ce n’è da cambiare per la prossima partita».

MARGINI DI MIGLIORAMENTO – «Abbiamo ancora dei margini di miglioramento, nella partita di oggi siamo stati straordinari per approccio però poi ci abbiamo scherzato sopra e questo in Europa è estremamente pericoloso. Abbiamo tanti margini di miglioramento, in campionato abbiamo raccolto meno di quanto seminato con due pareggi con tante occasioni».

RABBIA DI SABATO – «No, non mi è passata. Ho detto quello che pensavo e lo penso ancora. Ero abbastanza lucido anche se deluso dal risultato. La squadra sta crescendo, dobbiamo solo giocare ma un po’ di percorso l’abbiamo fatto».

GAP TRA EUROPA E ITALIA – «Ho fatto un anno in Premier i dati sul tempo effettivo non erano diversi, cambiavano sulla velocità, in quel campionato hanno strappi molto più importanti».

Le parole di Sarri a DAZN:

PARTITA – «Abbiamo scherzato 20 minuti e a livello europeo non ce lo possiamo permettere, Qui avanti 4-0 le squadre hanno una mentalità diversa rispetto alle italiane. Abbiamo fatto 65 minuti di grande livello, non mi piace come l’abbiamo gestita sul 4-0».

PROBLEMA DI MENTALITA’ – «Manca una mentalità diversa, sul 4-0 non abbiamo palleggiato dove dovevamo ma davanti alla nostra area invece che nella metà campo avversaria».

CAMPIONATO – «Col Verona è una partita importante perchè abbiamo la sensazione di aver raccolto meno di quello che meritavamo in campionato. Un pò è colpa nostra ma c’è anche casualità. Col Napoli abbiamo sofferto gli ultimi 10 minuti del primo tempo e nei primi 10 del secondo ma c’erano anche gli episodi per pareggiare».

LAVORO – «Siamo ad una fase iniziale, è vero che c’è un anno di lavoro alle spalle ma abbiamo ringiovanito la squadra. Mi dispiace che comincia questo calendario fitto perchè non possiamo più lavorare sul campo».

TIFOSI – «Ringrazio i tifosi per il coro ma li ringrazierei anche senza perchè sono qui da 13-14 mesi e mi sento a casa. E per avere questa sensazione loro incidono molto».

News

video

Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.