Ramires-Lazio, l’Inter interrompe la trattativa: Suning minaccia il giocatore

Ramires calciomercato lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato – Nuovi momenti di tensione fra Lazio e Inter: Suning ha bloccato il trsferimento di Ramires in biancoceleste

Brusca frenata nella trattativa per portare Ramires alla Lazio. Il motivo? Di mezzo c’è ancora una volta l’Inter. Secondo il ‘Corriere dello Sport’ infatti, il presidente Suning (proprietario anche dello Jiangsu, club proprietario del cartellino) avrebbe bloccato il trasferimento del brasiliano. Il patron cinese ha prima contattato l’agente Kia Joorabchian, poi avrebbe minacciato il calciatore di lasciarlo un anno fuori rosa.

IL MOTIVO – Alla dirigenza interista infatti non è andato giù la richiesta di rescissione avanzata da Ramires per firmare con i biancocelsti. L’ex centrocampista del Chelsea inoltre aveva rifiutato l’approdo in neroazzurro lo scorso gennaio pur di non ridursi l’ingaggio percepito in Cina (11 milioni di euro netti a stagione). La situazione adesso è cambiata, il classe ’87 vorrebbe tornare a giocare in Europa. Suning però non gli permetterà di andare a rinforzare una diretta rivale in campionato.

Articolo precedente
UFFICIALE – Dazn-Sky c’è l’accordo: ecco tutte le info
Prossimo articolo
calciomercato lazioPetrucci (Sky Sport): «Per Gomez importanti le prossime 48 ore». E sul vice Immobile…