Pavlovic, la Lazio non molla e prepara un nuovo assalto: i dettagli

paideia
© foto @Youtube

A gennaio la Lazio tenterà un nuovo assalto per Stahinja Pavlovic, giocatore del Partizan ad un passo dall’approdo in biancoceleste

Sembrava praticamente un nuovo giocatore della Lazio, ma la ‘telenovela’ relativa a Stahinja Pavlovic si è conclusa col suo ritorno al Partizan. La dirigenza capitolina era ad un passo dal chiudere la trattativa, il giocatore era volato a Roma diverse volte per sostenere le visite mediche d’idoneità e, in un’intervista, aveva tranquillizzato gli addetti ai lavori comunicando di dover risolvere solamente alcuni dettagli burocratici. Alla fine le cose non sono andate come ci si aspettava, ed il classe 2001 ha addirittura rinnovato il proprio contratto con i serbi. Il ds Tare, riporta il Corriere dello Sport, non intende mollare il giocatore e, a gennaio, è pronto ad un nuovo assalto. I biancocelesti vogliono evitare un’asta, anticipando la concorrenza e sfruttando il buon rapporto con Kezman, il procuratore di Milinkovic coinvolto nell’affare. Congelata, dunque solo per il momento, la trattativa: la Lazio era pronta ad investire 5,5 milioni.

MOTIVI – I motivi che hanno fatto saltare la trattativa non sarebbero di tipo fisico, come era circolato nei giorni precedenti alla chiusura del mercato, bensì di mancato accordo. Semplicemente, tra i due club non è arrivata l’intesa. Il giocatore è integro, non avrebbe alcun problema: la Lazio vuole riprovarci.