Liverani esalta Palombi: «Ha personalità da vendere. A Salerno farà bene…»

ufficiale
© foto www.imagephotoagency.it

Liverani su Palombi: «Seconda punta duttile, in Italia pochi giovani come lui…»

L’ex centrocampista della Lazio, Fabio Liverani, intervistato dal quotidiano salernitano ‘La Città‘, ha parlato dell’arrivo in granata dell’attaccante di proprietà della Lazio Simone Palombi«La Salernitana ha messo le mani su una seconda punta duttile, utile anche nel tridente che è stato il suo primo modulo nelle giovanili della Lazio. Palombi è uno che sfonda: giovane vecchio, ha l’umiltà e la serietà come fedeli compagne di lavoro». Liverani ha allenato il giocatore lo scorso anno, alla Ternana. L’attaccante è stato uno dei protagonisti della salvezza degli umbri. «Ricordo il giorno della profezia prima della trasferta di Novara: non riuscivamo a sbloccarci in trasferta, ma prima della partita gli dissi che era ora di rompere il digiuno. Di solito si risponde con un grazie. Lui invece mi disse: “Lo so mister, oggi segno io”. Venne fuori una doppietta. Aveva già fatto una grande gara con l’Avellino, poi riuscì a ripetersi contro il Frosinone». E’ il rinforzo giusto per la Salernitana: «Questo calciatore ha gli anticorpi per Salerno, ha personalità da vendere e saprà gestire passione e pressione di un ambiente esigente. Magari farà sfoggio del suo infinito campionario di scarpette: è un vezzo, una mania, una delle poche divagazione di un calciatore acqua e sapone, pane e pallone. È uno dei giovani che eccelle nell’attacco alla profondità. In Italia ci sono pochi giovani che si buttano nello spazio con e senza palla, come lui sa fare. Ha anche una discreta capacità realizzativa, ha migliorato l’attacco sul primo palo, ampliando il proprio repertorio. Forse deve un po’ migliorare nel primo controllo. Rossi? E’ un giocatore diverso: è tecnico ma ha anche struttura, sa realizzare ma anche svariare per la squadra».